Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Paolo Truzzi, il neosindaco di Cagliari che scriveva dei musulmani: “È il momento di ucciderli a casa loro”

Immagine di copertina

Sindaco Cagliari sentinella in piedi | Paolo Truzzu | Musulmani | Guerra di religione | Fratelli d’Italia

Sindaco Cagliari sentinella in piedi | Paolo Truzzu, classe 1972, un passato da sentinella in piedi e un presente in Fratelli d’Italia, è stato eletto sindaco di Cagliari. Ha evitato il ballottaggio per soli 81 voti, battendo al primo turno la candidata di centro sinistra Francesca Ghirra.

Nelle ore successive alla sua elezione, un controverso post di Facebook ha iniziato a circolare sui social network. Nel post si legge la frase shock: “È giunto il momento di ucciderli a casa loro”. Il neo sindaco nel 2015 inneggiava a una guerra di religione e all’uccisione del “vero nemico”.

Il 46enne, laureato in Scienze Politiche, per dieci anni ha lavorato nel settore privato nei settori Energia, Telecomunicazioni e Informatica.

È un esponente di Fratelli d’Italia, partito in cui ha fatto una vera e propria scalata. È stato eletto consigliere regionale, la prima volta nel 2014 e poi nel 2019.

Alle Elezioni Comunali 2019 era appoggiato da una coalizione di centrodestra formata da undici liste tra cui Forza Italia, Lega Salvini Sardegna, Partito Sardo d’Azione, Unione di Centro, e ovviamente Fratelli d’Italia.

È un difensore della cosiddetta “famiglia tradizionale”. Il crocifisso “è un simbolo, innanzitutto culturale, che appartiene alla nostra storia e alla nostra cultura, lo riappenderò”, aveva dichiarato in campagna elettorale.

Qui un video in cui si vede Paolo Truzzu a un raduno delle Sentinelle in piedi. Si tratta del movimento, ispirato ai Veilleurs Debout francesi, che vuole “denunciare “ogni occasione in cui si cerca di distruggere l’essere umano e la civiltà, testimoniando liberamente la verità”. È un movimento anti-gay, e ispirato ai valori cattolici tradizionali.

Ti potrebbe interessare
Politica / Caso Open, Renzi chiede l’immunità parlamentare: deciderà giunta del Senato
Politica / Caso Regeni, Fico: “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”
Politica / Berlusconi: “Voto anticipato? Sarebbe da irresponsabili interrompere Governo. A Forza Italia decido io”
Ti potrebbe interessare
Politica / Caso Open, Renzi chiede l’immunità parlamentare: deciderà giunta del Senato
Politica / Caso Regeni, Fico: “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”
Politica / Berlusconi: “Voto anticipato? Sarebbe da irresponsabili interrompere Governo. A Forza Italia decido io”
Politica / Dini scrocca il Financial Times al Senato? Il quotidiano britannico gli regala l’abbonamento gratis
Politica / Matteo Ricci a TPI: “Sono il primo giallorosso d’Italia”
Politica / L’audio di Salvini scuote il centrodestra: “Da Fratelli d’Italia troppe rotture di coglioni”
Politica / Berlusconi vuole un uomo solo alla guida del centrodestra: tre i nomi riservati
Politica / Incontro tra Berlusconi, Salvini e Meloni: “Centrodestra compatto". Ma in Forza Italia scoppia il caso Gelmini
Politica / Aumenti bollette, Draghi annuncia nuovi provvedimenti per tutelare le fasce deboli
Politica / Grillo difende il reddito di cittadinanza: “Una delle riforme sociali più importanti della storia”