Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Vittorio Sgarbi si candida a sindaco di Roma: “C’è da ricostruire una città e ridarle la dignità di Capitale”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 12 Ott. 2020 alle 17:40
2.2k
Immagine di copertina

“Vittorio Sgarbi sarà candidato sindaco alle elezioni amministrative di Roma nel 2021”, lo annuncia lui stesso tramite l’ufficio stampa sulla sua pagina Facebook. Si allunga così l’elenco dei candidati al Campidoglio. Dopo Virginia Raggi, Monica Lozzi e Fabrizio Lobuono, anche Vittorio Sgarbi si iscrive alla corsa in programma la prossima primavera.

Lo storico e critico d’arte, attualmente deputato alla Camera e sindaco di Sutri (Viterbo) correrà con il simbolo di “Rinascimento”, il movimento da lui fondato nel 2017 e da allora presente in numerose tornate elettorali, ultima quella in Valle d’Aosta dove ha ottenuto il 5% alle regionali e portato al ballottaggio, nel capoluogo, il candidato sindaco.

“La candidatura di Sgarbi rompe gli indugi nel centrodestra e costringe i leader di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia al confronto. Sgarbi non sarà solo. Con lui associazioni, comitati, movimenti civici, e tra questi il movimento ‘No euro – Italia Libera’, guidato da Gian Luca Proietti Toppi, con cui ha recentemente promosso la raccolta di firme per il referendum d’indirizzo per la fuoriuscita dell’Italia dall’Unione Europea”, si legge sul post che ufficializza la candidatura.

Roma/Elezioni amministrative/ Vittorio Sgarbi rompe gli indugi nel centrodestra: sarà candidato sindaco con…

Pubblicato da Ufficio Stampa Vittorio Sgarbi su Lunedì 12 ottobre 2020

“La sindacatura di Virginia Raggi – commenta Sgarbi – passerà alla storia come la più grave calamità naturale dopo il grande incendio di Roma del 64 d. C. ai tempi dell’imperatore Nerone. C’è da ricostruire una città e ridarle la dignità di Capitale”.

Leggi anche: Coronavirus, Sgarbi: “Voglio andare a Vo’, voglio andare a Codogno. Non c’è nessun virus, ribellatevi!” | VIDEO

2.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.