Santori-Sallusti, scontro a Otto e Mezzo: “Ha gli occhi foderati di prosciutto”

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 5 Dic. 2019 alle 23:04
2.9k
Immagine di copertina

Duro botta e risposta in tv tra il leader delle Sardine, Mattia Santori, e il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti. “Lei ha gli occhi foderati di prosciutto”, accusa Santori rivolto al giornalista.

Lo scontro è andato in scena durante la puntata di Otto e Mezzo, su La7, di giovedì 5 dicembre.

“Mi fa sorridere che Sallusti, che pensa che siamo illiberali, pericolosi e pure fascisti, voglia sapere la nostra idea politica”, osserva Santori. “Noi non facciamo politica, siamo coerenti con noi stessi, abbiamo detto che non ci candidiamo e non abbiamo bisogno di fare un partito, per cui non capisco perché dobbiamo parlare di politica in senso stretto”.

“Continuate a chiederci come risolviamo l’Ilva: non è il nostro lavoro, non è difficile da capire Sallusti”.

Il direttore del Il Giornale interviene: “Ma io non l’ho capito qual è il vostro lavoro. Cioè, sì: dire che Salvini è uno stronzo. Ma poi?”.

“Questo è il modo di fare politica della destra”, replica Santoini. “Loro semplificano il fatto che alcune centinaia di migliaia di persone scendano in piazza per cambiare una retorica aggressiva e che non risolve i problemi delle persone. Per loro noi siamo semplicemente persone che dicono che Salvini è stronzo”.

“Secondo lei, abbiamo riempito venti piazze ma non abbiamo detto niente”, attacca ancora il leader delle Sardine. “Evidentemente lei che è giornalista ha gli occhi foderati di prosciutto perché qualcosa sta succedendo in Italia”.


Leggi anche: 

Salvini risponde a Mattia Santori su TPI: “Il leader delle Sardine non sa cos’è la democrazia, chiudere mia pagina FB è come togliere voto agli italiani”

“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”

2.9k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.