Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

“Non ho mai pippato cocaina”: Salvini risponde in diretta Instagram

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 23 Apr. 2020 alle 16:27
726
Immagine di copertina

Salvini risponde in diretta Instagram: “Non ho mai pippato cocaina”

“Matteo ma pippi cocaina?”. “No ‘Diablo’, non pippo cocaina, non ho mai sfiorato cocaina nella mia vita e sono contento di non averlo mai fatto”. Il botta e risposta virtuale è andato in scena durante una diretta Instagram dell’ex ministro degli Interni Matteo Salvini che ha prontamente risposto a uno dei tanti commenti apparsi durante il live sulla piattaforma social.

Non è una novità che il leader della Lega si sottoponga a lunghe dirette sui social, in cui in questi giorni di quarantena sta anche rispondendo alle domande di chi lo segue. E così, nel bel mezzo di una delle sue dirette, Salvini ha voluto rispondere anche a una domanda scomoda come questa. Il video integrale non è più disponibile dal momento che si cancella in automatico da Instagram, ma la scena è stata immortalata in un video pubblicato da Il Messaggero.

Sempre nella giornata di oggi, il leader della Lega ha annunciato un piano di ricostruzione nazionale per rispondere alla crisi economica causata dalla pandemia di Coronavirus: “Come Lega e Centro Destra: se il governo annuncia il dialogo e poi lo boccia noi il piano lo facciamo con tutte le associazioni delle imprese, dall’agricoltura al turismo, alle imprese produttive, guardando quello che accade negli altri paesi europei”. “Occorre riaprire: ogni giorno che passa è un giorno perso nel nome della ricostruzione”.

“Conte – ha proseguito Salvini – si deve mettere d’accordo con sé stesso e la sua maggioranza: se dice dialoghiamo e poi stanotte la sua maggioranza boccia tutti, dico tutti, gli emendamenti della Lega significa che la voglia di dialogo di Conte serve alle telecamere ma in concreto si riassume a zero. Oggi nel percorso di ricostruzione nazionale tocchiamo un settore che conta 5 milioni di italiani quasi totalmente dimenticato dalle politiche del governo: la disabilità. Un settore che soffriva prima del virus e soffre a maggior ragione ora. La lega ha proposte fatte al governo inascoltate ma che sono proposte che arrivano dalle associazioni. Tra queste quella sul bonus da 600 euro da cui sono escluse le famiglie di disabili per il solo fatto di percepire una invalidità e così i malati di tumore in chemioterapia”. “Mi sembra moralmente indegno escludere questa fetta di cittadini” aggiunge Salvini.

Leggi anche:

1. “Aprire tutto, anzi chiudere, no aprire”: tutte le volte che Salvini ha cambiato idea sul Coronavirus | VIDEO; 2. Salvini viene interrotto durante una diretta Facebook da un vicino che gli urla: “Dici solo stronzate” | VIDEO

726
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.