Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Auguri con il mitra: perché il post di Salvini non è golpista ma peggio, ridicolo

Immagine di copertina
La foto pubblicata il giorno di Pasqua su Facebook da Luca Morisi, social media manager di Salvini

Persino in questa Pasqua senza informazione e senza giornali in edicola, infuria furibonda, nella rete, la polemica intorno a Matteo Salvini.

Tutto parte da un post messo in rete dal capo della comunicazione del ministro dell’Interno, Luca Morisi, corredato da una foto in cui Salvini si rigira fra le mani (con aria contemplativa) una mitraglietta a canna corta.  Intorno a lui ci sono delle persone. Sullo sfondo un uomo in divisa. Morisi accompagna la foto con dei surreali “a”Auguri di Buona Pasqua”, e commenta così questa immagine: “Vi siete accorti che fanno di tutto per gettare fango sulla Lega? Si avvicinano le europee e se ne inventeranno di ogni per fermare il Capitano. Ma noi siamo armati e dotati di elemetto! Avanti tutta, buona Pasqua!”.

Il guru della comunicazione salviniano conclude addirittura il pensierino con uno Smile, perché la cosa evidentemente gli deve sembrare terribilmente spiritosa. A questo post così brillante rispondono in molti, e in modo forsennato e furibondo.

Su tutti Roberto Saviano, che dice: “Morisi decide di minacciare l’opposizione. Salvini armato e con gli altri uomini in divisa è un messaggio chiaro per chiunque lo critichi”. E subito dopo: “Un messaggio eloquente e agghiacciante. Luca Morisi – scrive Saviano – è una persona pericolosa, ma di questo pericolo dovrebbe occuparsi il suo datore di lavoro. Noi Morisi non abbiamo paura un giorno lei risponderà del male che sta seminando. Nel frattempo spero che qualcuno la cacci via e la processi”.

La frase cruciale di Saviano è questa: “Questa di Morisi è una grave minaccia alla democrazia, è istigazione a delinquere, un reato procedibile d’ufficio, che si può denunciare. Vi invito a farlo”.

Molti seguono la linea dell’autore di Gomorra, e paventano immagini note e terribili: colpi di stato, Carabineiros, suggestioni autoritarie da paese sudamericano.

Tutti costoro, a partire da Saviano, abboccano all’amo comunicativo di Morisi, evidentemente convinto che l’immagine dell’uomo forte per il ministro dell’Interno sia una ottima operazione di marketing. L’intenzione è chiara, ma che sia effettivamente così è tutto da dimostrare.

Io invece non credo proprio che quella sia una mitraglietta golpista. È qualcosa di molto più grave, e non solo per chi critica Salvini, ma anche per i suoi sostenitori convinti. Gli auguri di Pasqua con il mitra, pensateci, sono, una mossa molto più semplice, molto più inequivocabile e – a bene vedere – molto più drammatica. Sono una autentica pirlata.

Salvini dopo la foto con il mitra: “Polemiche fondate sul nulla”

Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi vuole un uomo solo alla guida del centrodestra: tre i nomi riservati
Politica / Incontro tra Berlusconi, Salvini e Meloni: “Centrodestra compatto". Ma in Forza Italia scoppia il caso Gelmini
Politica / Aumenti bollette, Draghi annuncia nuovi provvedimenti per tutelare le fasce deboli
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi vuole un uomo solo alla guida del centrodestra: tre i nomi riservati
Politica / Incontro tra Berlusconi, Salvini e Meloni: “Centrodestra compatto". Ma in Forza Italia scoppia il caso Gelmini
Politica / Aumenti bollette, Draghi annuncia nuovi provvedimenti per tutelare le fasce deboli
Politica / Grillo difende il reddito di cittadinanza: “Una delle riforme sociali più importanti della storia”
Politica / Bilancio, governo approva documento programmatico: addio a Quota 100, più controlli sul Reddito di cittadinanza
Politica / Camera, il ritorno di Enrico Letta: standing ovation del Pd. “Non chiederemo il voto anticipato”
Politica / Assalto squadrista alla Cgil, Lamoregese: “Respingo accuse di strategia della tensione”
Politica / “Un amore chiamato politica”: il ministro Di Maio annuncia il suo primo libro
Politica / Michetti commenta la sconfitta a Roma con una gaffe: "L'esito del voto è laconico"
Politica / Ballottaggi, Conte: “Ha vinto l’astensione. A Roma, Torino e Trieste opposizione costruttiva del M5s”