Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Roma, Raggi sferza il M5S: “Basta ambiguità, serve voto Rousseau su mia candidatura”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 17 Feb. 2021 alle 13:25 Aggiornato il 17 Feb. 2021 alle 13:31
575
Immagine di copertina
Virginia Raggi

“È il momento che la base M5S si esprima sulla mia candidatura a Roma. Basta ambiguità e giochi di palazzo. Credo che, a poco più di tre mesi dal voto, sia un atto dovuto soprattutto nei confronti dei cittadini: siamo tutti ormai stanchi dei giochetti da vecchia politica”. Così in un post su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Annunciata lo scorso agosto e oggetto di proteste interne che hanno finito per lacerare profondamente lo stesso Movimento romano proprio per il mancato confronto con la base, oggi, “finalmente” diranno in molti, è la stessa prima cittadina a invitare al voto on line sulla piattaforma Rousseau.

“Lo scorso anno, mi sono candidata in piena trasparenza. Vorrei la stessa chiarezza da parte di tutti e non leggere retroscena o assistere, come avviene ormai da anni, a trame di potere volte a isolare chi è scomodo… Il mio pensiero va anche a Giuseppe Conte che stimo”.

La Raggi fa probabilmente riferimento ad alcuni retroscena usciti sui giornali in merito a presunte telefonate che l’ex premier avrebbe fatto a Raggi per convincerla a fare marcia indietro, dando spazio all’ex ministro Roberto Gualtieri come possibile candidato.

”Lo ripeto: basta ambiguità. Se qualcuno ha altri piani sulla città, lo dica apertamente. Si dia voce alla base. Intendiamoci: no a formule arzigogolate ma un voto netto sulla mia candidatura a Roma. Gli strumenti ci sono. La scelta alle persone”, conclude con l’hashtag #AvantiConcoRAGGIo.

Leggi anche: Torniamo a parlare di Roma. E facciamo le primarie (di Monica Cirinnà)

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

575
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.