Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Il sorpasso di Renzi: nell’ultimo mese ha speso più di Salvini e Di Maio messi insieme per sponsorizzare i suoi post su Facebook

Un effetto della crisi di governo e della campagna elettorale imminente

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 13 Ago. 2019 alle 16:17 Aggiornato il 13 Ago. 2019 alle 16:23
1
Immagine di copertina

Quanto sta spendendo Matteo Renzi su Facebook

Matteo Renzi spinge sull’acceleratore e cavalca la crisi di governo per (ri)conquistare un posto al sole nella scena politica nazionale. Da giorni, ormai, sta “invadendo” tutti i media tradizionali, con dichiarazioni, interviste, comunicati e conferenze stampa per raccontare la sua idea per un governo istituzionale di transizione. In più, ha già invaso le bacheche dei social. E di Facebook in particolare. I suoi post, sponsorizzati, compaiono sempre più frequentemente nello scroll e basta guardare i dati pubblicati sulla Library degli inserzionisti della piattaforma per vedere quanto sta spendendo Matteo Renzi su Facebook: solo nell’ultima settimana ha speso più di 5 mila euro, più di 15 mila nell’ultimo mese (qui tutte le news sulla crisi di governo in diretta).

Una crescita improvvisa, che si è manifestata di recente, considerando che per il periodo da marzo all’11 agosto la spesa si aggira, complessivamente, attorno a 20 mila euro. Un evento che coincide, quindi, in tutto o in parte, proprio con la crisi di governo.

Il sorpasso su Salvini

In questo ultimo periodo, l’ex segretario del Pd ha persino superato il re incontrastato dei social nella politica italiana: il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Nell’ultimo periodo Renzi ha speso di più in inserzioni su Facebook di quanto abbia fatto Salvini: ovvero zero. E zero, ancora, nell’ultimo mese. Stesso dato per l’ex alleato di governo, il vicepremier pentastellato Luigi Di Maio.

A Salvini, comunque, resta il primato assoluto nella scena nazionale: da marzo il leader della Lega ha speso infatti più di 128 mila euro.

I post sponsorizzati di Renzi sono “Finanziati da Comitati Ritorno al Futuro”, i comitati di azione civile a sostegno dei programmi politici di Matteo Renzi.

L’epic fail di Renzi: “Azione civile” esiste già e il suo leader è Ingroia

Crisi di governo, Renzi investe sui social

Il dato curioso, tra l’altro, è che Matteo Renzi ha scelto di aumentare la visibilità dei suoi post sui social di Marck Zuckerberg in modo quasi indiscriminato. L’ex premier ha pubblicizzato post di ogni tipo e natura: dalle critiche al governo in carica al ponte Morandi, dai fondi della Lega ai fatti di Bibbiano, fino al lancio della sua idea di un governo “no tax” di transizione per uscire dallo stallo provocato dalla rottura di Lega e Movimento 5 stelle. Una svolta social che può essere trampolino per i piani, già accennati, di scissione.

Insomma, l’ex segretario sgomita per far sentire la sua voce e l’obiettivo può essere uno o doppio: riprendersi il Pd o riprendersi il governo. O tutti e due. E il consenso, si sa, passa anche, e soprattutto, dai social.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.