Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Da candidato Pd-M5S al Campidoglio a neo Ad Rai: la parabola politica di Carlo Fuortes

Immagine di copertina
L'ex sovrintendente del teatro dell'Opera di Roma e neo-amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, e la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Credit: ANSA/MASSIMO PERCOSSI

“Congratulazioni a Carlo Fuortes, designato nuovo Ad Rai. Abbiamo lavorato insieme per rilanciare OperaRoma, oggi tra i più grandi enti lirici al mondo. La sua competenza e la sua passione saranno preziose per la tv pubblica. Grazie Carlo. Per la Rai la scelta migliore”. Lo scrive su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi a commento della scelta di Mario Draghi di proporre Fuortes come amministratore delegato di viale Mazzini.

Scelta che dalle parti di Matteo Salvini non è stata presa affatto bene, ben conoscendo la vicinanza di Fuortes a Walter Veltroni, Goffredo Bettini e Dario Franceschini (a dire il vero però è vicinissimo anche a Gianni Letta).

C’è però un piccolo retroscena che vorremmo raccontare a Virginia Raggi. Un anno fa, ai tempi della Segreteria guidata da Nicola Zingaretti, il Partito Democratico voleva candidare Carlo Fuortes al Campidoglio. Sì, avete capito bene.

Se Raggi avesse fatto un passo indietro come gli veniva chiesto da più parti sia interne che esterne al Movimento 5 Stelle, Fuortes sarebbe stato il candidato civico perfetto di Pd e grillini. Ed ora sarebbe al posto dell’ex ministro Roberto Gualtieri.

C’erano stati anche degli incontri per definire la questione. Ma poi Virginia Raggi si è rifiutata di fare un passo indietro ed è andata come tutti sappiamo.

Ti potrebbe interessare
Politica / “Io alternativo agli ultra-liberisti, Draghi e Berlusconi hanno fatto danni” (di P. Maddalena)
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Ti potrebbe interessare
Politica / “Io alternativo agli ultra-liberisti, Draghi e Berlusconi hanno fatto danni” (di P. Maddalena)
Politica / Quirinale, Draghi lavora alla sua candidatura e avvia le “consultazioni” per il suo successore: Colao tra i favoriti
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini