Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Quirinale, la profezia di Bossi: “Tra Draghi e Berlusconi la spunterà Casini”

Immagine di copertina
Credit: Ansa photo

“Volete sapere come andrà a finire? Dovrebbe farcela Casini”, questa la profezia di Umberto Bossi su chi andrà al Quirinale. Dopo aver partecipato alla messa di Natale a Buguggiate, vicino Varese, il senatore decide di rispondere a qualche domanda dei presenti sulla situazione politica attuale e sull’elezione del presidente della Repubblica, come raccontato su La Stampa.

Draghi sta governando abbastanza bene ma se davvero vuole arrivare al Colle deve stare attento soprattutto alla sinistra. A sceglierlo come presidente del Consiglio è stato anche Berlusconi che ha preferito lui, un banchiere centrale, a un banchiere d’affari. Magari la sinistra all’ultimo lo taglia” dice Bossi. E proprio su Silvio Berlusconi al Colle fa un ragionamento: “Ricordiamoci sempre che il presidente della Repubblica è anche il capo dei magistrati. E i magistrati sappiamo che rapporto hanno con lui”.

Sempre fuori dalla chiesa, tra un via vai di fedeli che lo riconoscono, che lo abbracciano, che continuano a fare il tifo per la Padania, c’è ancora il tempo per qualche previsione: “Giorgetti candidato al Colle? Ma no, ma no. Non è proprio il tipo. Non è uno che vuole mettersi in vista”. Per poi concludere con l’ultima profezia che vede Pier Ferdinando Casini al Quirinale. Anche Bossi, rieletto al senato nel 2018, dovrebbe partecipare alle votazioni del Capo dello Stato.

Ti potrebbe interessare
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina
Politica / La telefonata tra Berlusconi e Boschi: “Vorrei essere più giovane per poterla corteggiare”
Politica / Quirinale, Letta avvisa: “Candidare la Casellati è il modo più diretto per far saltare tutto”
Ti potrebbe interessare
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina
Politica / La telefonata tra Berlusconi e Boschi: “Vorrei essere più giovane per poterla corteggiare”
Politica / Quirinale, Letta avvisa: “Candidare la Casellati è il modo più diretto per far saltare tutto”
Politica / Di Maio: “Se il centrodestra propone un nome divisivo si spacca la maggioranza”
Politica / Chi è Guido Crosetto, il candidato votato da Fratelli d’Italia per il Quirinale
Politica / Renzi: “Il Senato in cambio dei voti alla Casellati? Non faccio scambi. Casini e Draghi restano le scelte migliori”
Politica / La deputata no vax Sara Cunial denuncia Roberto Fico: “Mi impediscono di votare per il Capo dello Stato”
Politica / Salvini spinge la candidatura di Casellati: “Se uno la chiama penso sia a disposizione”
Politica / Quirinale, Salvini: “Casellati non ha bisogno di essere candidata”
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”