Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Conte sull’eutanasia: “Dubito ci sia un diritto alla morte”

Immagine di copertina
Credits: ANSA

"Da giurista e da cattolico mentre non ho dubbi che esista un diritto alla vita, perno di tutti i diritti della persona, dico che è da dubitare ci sia un diritto alla morte"

Conte sull’eutanasia: “Dubito ci sia un diritto alla morte”

Il premier Giuseppe Conte interviene sul tema dell’eutanasia: “E’ giusto che ci sia un confronto sereno, serio, in Parlamento. Non voglio far pesare la mia opinione personale: da giurista e da cattolico mentre non ho dubbi che esista un diritto alla vita, perno di tutti i diritti della persona, dico che è da dubitare ci sia un diritto alla morte. Esiste un diritto all’autodeterminazione per cui scelgo le mie cure ma scegliere di essere avviato alla morte e chiedere l’ausilio di personale qualificato può essere un po’ dubbio”, afferma intervistato dal direttore di affaritaliani.it a Ceglie Messapica.

Sono trascorsi solo pochi giorni dalla sentenza della Corte Costituzionale sul caso di Marco Cappato. Il 25 settembre la Consulta ha stabilito che l’istigazione e l’aiuto al suicidio non sono sempre punibili ai sensi dell’articolo 580 del codice penale. Rimane tuttavia un vuoto normativo su quali siano i casi di aiuto al suicidio punibili.

L’assenza di una norma precisa al riguardo dipende dal fatto che il parlamento non ha ancora legiferato. Con la sentenza del 24 ottobre 2018, la Corte aveva rinviato di un anno il giudizio sulla costituzionalità dell’aiuto al suicidio e aveva richiesto al parlamento di legiferare in merito durante questo lasso temporale. Il parlamento, però, non si è pronunciato.

Il 18 settembre il Senato aveva chiesto in via informale alla Consulta una proroga. Su mandato unanime dei capigruppo, la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati avrebbe effettuato una telefonata informale alla Corte chiedendo più tempo per affrontare la discussione sul fine vita. La proroga non è stata concessa e dopo la sentenza del 25 settembre è ancora attesa una risposta da parte del parlamento.

Il presidente Conte parla della necessità di intervenire: “Bisogna fare una legge: ci sprona a farlo la stessa Corte costituzionale. Leggeremo la sentenza per intero quando tra un mesetto sarà depositata ma l’intervento della Corte non può sostituire un intervento legislativo. L’avevo detto anche quando ho chiesto la fiducia in sede di replica in Parlamento. Ho sollecitato le forze politiche ad assumere l’iniziativa anche perché su questi argomenti non mi sembra appropriata un’iniziativa governativa. Anche perché sono materie laceranti sul piano morale, con tante implicazioni anche filosofiche: farne una questione di governo no”, dichiara.

Marco Cappato è finito sotto processo per  essersi autodenunciato dopo aver aiutato dj Fabo, Fabiano Antonioni, a raggiungere la Svizzera, dove nel 2017 si era sottoposto al suicidio assistito. Antonioni era rimasto cieco e tetraplegico in seguito a un grave incidente in auto nel 2014 e dopo anni di sofferenze aveva deciso di non andare avanti con le cure.

“Vorrei il diritto all’eutanasia dei miei figli. Li amo così tanto che li lascerò andare”: il racconto di mamma Sabrina
Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Politica / Filarmonica internazionale Casellati: la mamma premia, il figlio dirige
Cronaca / Vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori, l’ipotesi al vaglio del governo Draghi
Politica / Draghi sui migranti: “Arrivi 6 volte superiori al 2019, l’Italia non può fare da sola”
Politica / La rete di potere dell’avvocato renziano Alberto Bianchi della Fondazione Open
Politica / Non solo Renzi: così Mr. Astrazeneca cercava sponde anche nel M5S