Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

I peggiori insulti del M5s al Pd. A luglio dicevano: “Sono il peggio del nostro paese”, oggi nasce (?) un governo giallo-rosso

Di Laura Melissari
Pubblicato il 3 Set. 2019 alle 11:24 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:26
1
Immagine di copertina

I peggiori insulti del M5s al Pd. A luglio dicevano: “Sono il peggio del nostro paese”, oggi il governo giallo-rosso

Il Pd e il Movimento Cinque stelle sono sempre stati acerrimi nemici: gli insulti non si sono contati. Almeno fino a due settimane fa, quando all’improvviso si è fatta strada l’ipotesi di un governo giallo-rosso, che ha rimescolato le carte in tavola. I toni si sono abbassati, i modi si sono fatti più concilianti, e un’intesa si è faticosamente trovata, “in nome della responsabilità”.

Lo stesso Renzi, nel suo primissimo discorso di apertura ai Cinque Stelle, il 13 agosto, diceva: “Questo è un tema delicato anche dal punto di vista umano. Se si fa un accordo che comprende i gruppi di Pd e M5S al Senato io dovrei votare allo stesso modo di chi ha fatto il segno delle manette ai miei genitori. Un gesto che umanamente mi manda fuori di testa. Tuttavia se sei uno statista devi partire da un presupposto, se l’Italia va in crisi le questioni Istituzionali vengono prima delle ripicche personali”.

In quei giorni il Pd, bersaglio preferito dei Cinque Stelle, ha cancellato anni di insulti, dai più vecchi ai recentissimi: “Vergogna, Pd partito di Bibbiano”, in nome di un nascente governo che possa sbarrare la strada a una Lega più forte che mai.

Qui un collage dei peggiori insulti del M5s al Pd, dai più recenti ai più datati:

Insulti M5s Pd: “Tav, il Movimento con i vostri inciuci non ha nulla a che fare” – 7 agosto 2019

Nello stesso giorno in cui si spezzava l’alleanza del M5s con la Lega, sulle mozioni Tav in Senato, il Movimento si scagliava anche contro il Pd, per lo stesso motivo: aver votato a favore della tav. “Abbiamo fatto bene a portare il dibattito sul Tav in Parlamento. Il partito unico del cemento è venuto allo scoperto. Pd, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia si sono rivelati per quello che sono. Il Movimento 5 Stelle con i vostri inciuci non ha nulla a che fare”.

Luigi Di Maio: “Alleanza col Pd? Quanta fantasia! Siamo orgogliosamente diversi dal Pd e non vogliamo avere nulla a che farci” – 22 luglio 2019

“Ultimamente i giornali non fanno altro che scrivere di un’alleanza tra Pd e MoVimento in procinto di decollare. A giorni alterni anche esponenti di spessore del Partito democratico provano ad aprire al MoVimento, ad esempio oggi lo fa Dario Franceschini con un’intervista rilasciata al Corriere. Quanta fantasia!”, scrive di Maio, che subito dopo fa riferimento a Bibbiano: “Noi siamo orgogliosamente diversi da certe forze politiche che non hanno avuto il coraggio di prendere una posizione ben precisa dopo lo scandalo sugli affidi dei minori di Bibbiano e che vedono propri esponenti coinvolti in questa drammatica vicenda”.

Luigi Di Maio: “Bassezza politica e morale di tutto il Pd, sono il peggio del nostro Paese, insieme a Berlusconi” – 17 luglio 2019

Dal Pd un attacco sessista senza precedenti alla nostra Francesca Businarolo. Un attacco vergognoso e meschino. Ma si può dire a una donna di non essere in grado fare la presidente di una commissione parlamentare perché “incinta”? Ciò dimostra la bassezza politica e morale di tutto il Pd: cosa merita un partito che attacca le donne in questo modo e che difende i suoi sindaci coinvolti in inchieste drammatiche, come quella degli affidamenti dei bambini di Bibbiano? Questo rappresenta il peggio del nostro Paese, insieme a Berlusconi.

M5s: “Zingaretti dove sei finito su Bibbiano? Scandalo che gela il sangue” – 27 giugno 2019

“I nuovi particolari sullo scandalo che ha portato all’arresto di un sindaco del PD fanno gelare il sangue. Il PM parla di lesioni su almeno 5 bambini. Il tutto per un giro di affari di centinaia di migliaia di euro. Zingaretti dovrebbe dire qualcosa, ma è assente. Dove è finito?”:

Luigi Di Maio: Modello “Emilia del Pd” è un sistema da incubo, fanno business di minori, arrestato il sindaco Carletti” –  27 giugno 2019

Il grande must dell’estate: Pd il partito di Bibbiano. “Un altro business, orribile, sui minori. Una galleria di atrocità assolute che grida vendetta a Reggio Emilia e per cui oggi – oltre a una ventina di indagati – è stato arrestato anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti (Pd). Quello che viene spacciato per un modello nazionale a cui ispirarsi sul tema della tutela dei minori abusati, il modello “Emilia” proposto dal PD, si rivela oggi come un sistema da incubo”.

Luigi Di Maio: “Sintonie col Pd? Ahahahah, sono stato quello che più ha attaccato questo partito” – 15 maggio 2019

In questo video Luigi Di Maio sottolinea di non avere alcuna sintonia col Pd. “Quale sintonia ci può essere con un partito che in 3 mesi l’unica proposta che ha fatto è quella per alzare lo stipendio dei parlamentari? Non ho nessuna sintonia con quel partito. Chi accusa di sintonia con il Pd non sa che sono stato quello che più ha attaccato questo partito”:

M5s: “Prove tecniche di inciucio tra il “nuovo Pd di Zingaretti e la democrazia cristiana in nome di casta e vitaliza” – 13 maggio 2019

Non solo Renzi, il M5s si scaglia duramente anche contro il nuovo segretario del Pd, Nicola Zingaretti e scrive: “Il “nuovo” segretario del PD, Nicola Zingaretti, guarda alle alleanze del futuro e lo fa, pensate un po’, con il giovanissimo virgulto Paolo Cirino Pomicino. Sono in corso, infatti, prove tecniche di inciucio con l’ex democristiano Pomicino, pronto a traslocare nel PD…”:

Insulti M5s Pd – Luigi di Maio: “Pd, sinistra falce e cashmere” – 27 marzo 2019

“Andiamo verso il taglio degli stipendi dei parlamentari. Qualcun altro – che mi dicono essere il tesoriere di questo “nuovo” Pd – nemmeno qualche settimana fa ha depositato sempre in Senato una proposta di legge per aumentare ulteriormente, invece, proprio gli stipendi dei parlamentari (equiparandoli a quelli degli europarlamentari). Parliamo di ben 2-5 mila euro in più al mese, che un lavoratore comune vede col binocolo. E sul salario minimo tacciono. Bella la sinistra falce e cashmere, ne sentivamo quasi la mancanza”

Luigi Di Maio: “Il Pd arrogante, salva le banche di famiglia coi nostri soldi” – 21 settembre 2017

Luigi Di Maio: “Vi racconto come il PD ha truffato gli italiani sui vitalizi” – 10 maggio 2017

Luigi Di Maio in un video si scaglia contro il Pd e i vitalizi.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.