Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Il Pd vuole candidare Eugenio Giani alle elezioni regionali in Toscana nel 2020

Di Laura Melissari
Pubblicato il 29 Nov. 2019 alle 15:28
1
Immagine di copertina

Pd, Eugenio Giani candidato Toscana

Il Partito democratico ha proposto il nome di Eugenio Giani come candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Toscana. Le elezioni si terranno nella primavera 2020, ma non c’è ancora una data ufficiale.

“Il Partito Democratico della Toscana ha dimostrato, proponendo all’unanimità, alla coalizione di centro sinistra, Eugenio Giani come candidato alle presidenza della Regione, quanto sia decisivo per il partito il valore dell’unità. Ora al lavoro per battere con le idee la destra e per sostenere la Toscana, i suoi cittadini, il sistema delle imprese della regione nelle sfide future”, ha detto il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti.

Giani ha iniziato la sua carriera politica nel 1990 con l’elezione al Consiglio comunale di Firenze. È stato più volte assessore (Mobilità, Lavori Pubblici, Sport, Tradizioni popolari fiorentine, Toponomastica, Relazioni internazionali e Cultura. È stato anche presidente del Consiglio comunale di Firenze.

In passato ha ricoperto gli incarichi di Presidente del Museo Stibbert, presidente dell’associazione “Museo dei Ragazzi”, presidente della Federazione Regionale dei Giochi Storici; Presidente della Società Dantesca Italiana, Presidente Del Museo Casa di Dante e Presidente degli Amici dei Musei.

Dopo la lunga esperienza al Comune di Firenze, è stato eletto in Consiglio Regionale nel marzo 2010 e poi rieletto nelle elezioni del 2015. Dal 25 giugno 2015 è Presidente del Consiglio Regionale della Toscana. Fa parte del gruppo Partito Democratico. Classe 1959, è laureato in Giurisprudenza all’Università di Firenze ed è autore di numerosi libri e saggi.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.