Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Muccino attacca Salvini, il leghista risponde e gli corregge l’italiano

Immagine di copertina
Instagram

Gabriele Muccino ha attaccato su Twitter Matteo Salvini ma il leader leghista ha risposto correggendo gli errori di ortografia presenti nel post del regista.

Nel tweet Muccino scriveva al numero uno della Lega: “Non parli a nome degli italiani perchè milioni di essi non sono nè suoi Amici, nè condividono nulla di quello che lei ha realizzato e vorrebbe realizzare. Lei, totalmente incurante della Res Pubblica, lasci la scene, non ci chiami Amici e smetta di parlare a nome degli italiani”.

Matteo Salvini ha condiviso l’attacco di Gabriele Muccino sottolineando gli errori di ortografia: l’accento grave invece di quello acuto nelle parole “perché” e “né”; la doppia b in “Res Publica” (latino per “cosa pubblica”) e infine l’articolo singolare “la” prima del sostantivo plurale “scene”.

Salvini ha aggiunto come didascalia: “Il regista (che in passato mi ha accusato di riportare l’Italia nella ‘melma dell’ignoranza’…) non gradisce che vi chiami ‘amici’ e vi dia la buonanotte! Ma chi lo obbliga a seguirmi? La rete è libera e bella! Con buona pace sua, buonanotte Amici!”.

Seguito dal post scriptum: “A questo coltissimo intellettuale di sinistra che mi dà dell’ignorante ricordiamo che si scrive: ‘né’, ‘perché’ e ‘res publica’. Subito a ripetizione dalla Azzolina (senza plexiglas)!”, rinnovando la polemica precedente con il ministro dell’Istruzione e aggiungendo l’hashtag: #MuccinoBocciato. Il nome del regista è entrato in tendenza su Twitter ed è stato attaccato dagli utenti che non hanno gradito gli strafalcioni grammaticali.

LEGGI ANCHE: Pace tra i fratelli Muccino: Gabriele ritira la denuncia nei confronti di Silvio/ 2. Gli anni più belli: boom al botteghino, ma la critica attacca. E Muccino risponde: “Ma chi siete voi?”/ 3. “Plexiglass” o “plexiglas”? Azzolina e Salvini litigano su Twitter/ 4. Botta e risposta tra Salvini e Floris a Di Martedì: “Posso togliermi la mascherina per fare una foto?”, “No” | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Ti potrebbe interessare
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”
Politica / “I partiti non fanno più politica”: la storica intervista di Berlinguer a Scalfari sulla Questione Morale
Politica / “Vestito inappropriato”: cronista allontanata da Montecitorio. Poi le scuse: “È stato un errore”
Politica / Segreti di Stato: il buco nero della direttiva Draghi sui dossier Nato
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”