Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Mattarella nella Giornata della Libertà di Stampa: “Le istituzioni non lascino soli i giornalisti”

Immagine di copertina

Mattarella giornalisti | Nella giornata Mondiale della Libertà di Stampa, venerdì 3 maggio, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha fatto un lungo discorso in difesa dei giornalisti.

“Anche in Italia si verifica un alto numero di intimidazioni e atti ostili nei confronti dei giornalisti che esercitano la loro fondamentale funzione. Le istituzioni della Repubblica e la società civile hanno il dovere
di sostenerli e non lasciarli soli”, sottolinea il presidente Sergio Mattarella in un messaggio inviato all’Unione Cronisti Italiani.

“Rinnovando la mia solidarietà ai familiari delle vittime, invio un saluto ai cronisti italiani con l’augurio che
possano sempre raccontare, liberi da condizionamenti, la realtà del nostro Paese”, ha detto Mattarella.

Libertà di stampa

Secondo il report pubblicato da Reporter senza Frontiera (RSF), la Ong francese che monitora le violenze con cui i giornalisti devono fare i conti nello svolgimento del loro lavoro: “Il numero dei paesi considerati sicuri, dove un giornalista può lavorare senza temere per la propria vita diminuisce ancora, mentre i regimi autoritari continuano ad aumentare il controllo sui media”.

I dati che sono stati pubblicati lo scorso 18 aprile evidenziano un peggioramento delle condizioni in cui versa la libertà di stampa nel mondo.

Reporter senza frontiere: “Libertà di stampa diminuisce mentre aumentano i regimi”

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Politica / Sospetti sulle elezioni politiche del 2022: “All’estero hanno votato troppi centenari”. Indaga la Procura
Ti potrebbe interessare
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Politica / Sospetti sulle elezioni politiche del 2022: “All’estero hanno votato troppi centenari”. Indaga la Procura
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Politica / Pista anarchica per gli attacchi ai diplomatici italiani a Barcellona e Berlino: cinque fermati
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari
Politica / Revelli a TPI: “Meloni sta realizzando una rivoluzione conservatrice mai riuscita a nessuno in Italia”