Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Draghi ha “sgridato” Sgarbi durante le consultazioni: cosa è successo

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 5 Feb. 2021 alle 07:57
56
Immagine di copertina

Draghi ha “sgridato” Sgarbi durante le consultazioni: cosa è successo

Siparietto tra Vittorio Sgarbi e Mario Draghi. Ieri, 4 febbraio 2021, durante le consultazioni tra la delegazione di ‘Idea-Cambiamo’ e il premier incaricato nella Sala della Regina a Montecitorio, il critico d’arte ha premuto inavvertitamente un tasto del suo cellulare che ha azionato la luce della torcia. “Sgarbi che fa? Mica mi sta filmando con telefonino?”, ha scherzato l’ex presidente della Bce.

Quanto al contenuto dell’incontro, Sgarbi ha poi raccontato ai cronisti che “gli ho suggerito una grande attenzione per la cultura e, contro ogni capriccio, di riaprire i teatri, i cinema e soprattutto i musei nel fine settimana con gli ingressi contingentati che d’estate non hanno prodotto contagi. Mi è sembrato abbastanza convinto, sarebbe un segnale di concordato con il mondo della cultura che deve vedere una persona illuminata, che ha attenzione per quello totalmente trascurato da Franceschini e Conte”.

Leggi anche: 1. Conflitto d’interenzi (di Giulio Gambino) / 2. La sfida di Fico: far tornare Renzi e Conte al dialogo. Ma ci sono anche altri scenari aperti/ 3. “Conte avvisa il M5S: se cado c’è Draghi”, ma il Quirinale e Palazzo Chigi smentiscono / 4. Renzi ha due ministri nel mirino e punta a Mario Draghi: il vero obiettivo del leader di Iv

56
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.