Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Il Movimento 5 Stelle di Roma contro i giornali: “Buoni solo per raccogliere raccogliere le deiezioni canine

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 8 Lug. 2019 alle 16:28
0
Immagine di copertina

M5S Roma contro i giornali: “Buoni solo per incartare il pesce”

I giornali sono buoni per “raccogliere le deiezioni canine o per incartare il pesce”: è il contenuto di un post pubblicato su Facebook dal M5S Roma.

Il Movimento 5 Stelle ha lanciato un duro attacco contro i giornali e i giornalisti, colpevoli, secondo i pentastellati, di proporre fake news, diffuse ad arte per dividere il M5S.

“Il Movimento 5 Stelle è compatto. I giornali possono scrivere quello che vogliono – si legge sul post – ma è ormai evidente che non sanno più come attaccarci e si stanno convertendo al gossip, sì gossip puro al 100%!”.

“A qualcuno dà chiaramente fastidio vederci così uniti e sperano di dividerci con le fake-news. Poveri illusi”.

Il post, poi, si conclude con l’ennesimo attacco alla stampa: “I giornali così sono buoni solo per incartare il pesce, pulire i vetri o per raccogliere le deiezioni canine. Dite che è per questo che qualche copia ancora la vendono?”.

Il riferimento del post è ad alcune ricostruzioni giornalistiche secondo le quali la sindaca di Roma Virginia Raggi ormai sarebbe stata abbandonata al suo destino dai vertici nazionali del Movimento 5 Stelle. I contatti tra la Raggi e il capo politico del M5S Luigi Di Maio inoltre, sempre secondo le indiscrezioni, si sarebbero interrotti dopo i fatti avvenuti a Casal Bruciato, nella periferia della Capitale.

A rendere ancora più complicati i rapporti tra Raggi e il M5S sarebbe la sempre più crescente impopolarità della sindaca, dovuta anche all’emergenza rifiuti che in questi giorni sta attanagliando Roma.

La grande emergenza | “Situazione mai così grave, è crisi vera”: Roma nella morsa dei rifiuti

Anche i diretti interessati hanno commentato le indiscrezioni tramite i social network.

“Da alcuni media ennesimo e inutile tentativo di dividerci. Il Movimento 5 Stelle è compatto. Con Luigi Di Maio il rapporto è solido” ha scritto Virginia Raggi in un tweet, ripreso da Luigi Di Maio, il quale ha anche aggiunto: “Più ci attaccano e più ci rafforzano”.

Non è la prima volta che il Movimento 5 Stelle attacca la stampa. Non molto tempo fa Alessandro Di Battista definì in un post su Facebook i giornalisti “puttane”, mentre Beppe Grillo di recente ha affermato che i cronisti sono dei “mediocri, responsabili dell’ignoranza delle persone”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.