Me

Leopolda 2019, la prima con Italia Viva: al via oggi la decima edizione della manifestazione di Renzi a Firenze

Di Laura Melissari
Pubblicato il 18 Ott. 2019 alle 09:53 Aggiornato il 18 Ott. 2019 alle 10:08
Immagine di copertina

Leopolda 2019, la prima con Italia Viva: al via oggi la decima edizione della manifestazione di Renzi a Firenze

Torna la Leopolda 10, edizione 2019, di Matteo Renzi. Quest’anno la convention politica giunta alla decima edizione ha un significato tutto particolare visto che sarà la prima senza Pd e in cui debutterà la nuova formazione politica renziana, Italia Viva. Come ogni anno la manifestazione si svolge alla Stazione Leopolda di Firenze.

La prima edizione risale all’ottobre 2009, quando Renzi era ancora sindaco di Firenze e il suo slogan era “rottamazione”. In 10 anni tantissime cose sono cambiate: Renzi segretario del Pd, Renzi premier, Renzi sconfitto al referendum, Renzi uomo del 40 per cento alle Europee, Renzi che fa sprofondare il Pd al 18 per cento.

Qualche settimana fa l’ex segretario del Pd si è staccato definitivamente dai dem, fondando Italia Viva. E alla Leopolda 2019 partirà il tesseramento del nuovo soggetto politico. Per ogni nuovo tesserato verrà piantato un albero. Ci si aspettano molte più persone dello scorso anno. Quelli che si sono già registrati online sono 20mila, il triplo del 2018. La Leopolda 2019 sarà anche l’occasione per presentare il simbolo di Italia Viva, quello che uscirà vincitore tra i tre finalisti presentati la settimana scorsa. 

Tra i dem che parteciperanno alla convention di Italia Viva ci sono Dario Nardella, Simona Bonafè, ed Eugenio Giani, ma la maggior parte diserterà l’evento.

Compatta invece la partecipazione dei parlamentari di Italia Viva: Luciano Nobili, Davide Faraone, Roberto Giachetti, Luigi Marattin, Gennaro Migliore, Mattia Mor, Raffaella Paita, Ettore Rosato, Maria Chiara Gadda e Ivan Scalfarotto, e gli Eurodeputati Nicola Danti e Alessandra Moretti.

Non mancheranno naturalmente le due ministre di Italia Viva del governo Conte: Teresa Bellanova (politiche agricole) che tiene il discorso conclusivo dell’evento, ed Elena Bonetti (Famiglia e Pari opportunità) che presenterà il family act.

Tra i nomi noti non politici potrebbero arrivare Paolo Bonolis e Brunello Cucinelli. A firmare la “regia” dell’evento è il manager tv Lucio Presta.

“La Leopolda numero 10 sarà una Leopolda particolare, quella della nascita di Italia Viva. Parleremo di futuro, dei prossimi 10 anni, e infatti ci saranno moltissimi millenials”, ha detto Matteo Renzi a Radio Anch’Io presentando l’edizione 10 della Leopolda che inizierà oggi pomeriggio nell’ex stazione.

Leopolda 2019: biglietti e prenotazioni

La Leopolda è un evento gratuito e non è previsto nessun costo di ingresso. C’è la possibilità di fare donazioni, ma su base volontaria. Ci su può registrare in anticipo per avere una corsia preferenziale all’ingresso, o ci si potrà recare direttamente sul luogo.

C’è un ingresso ad hoc per disabili.

Il programma della convention

L’inizio della convention è fissato per venerdì 18 ottobre alle 19, con un aperitivo di benvenuto e un discorso di Matteo Renzi. Si andrà avanti per tutta la sera, e uno spazio dovrebbe essere dedicato a un video amarcord sui 10 anni della Leopolda. Il giorno successivo, sabato 19 ottobre ci sono eventi dalle 9.30 alle 20.30, con tavoli di lavoro e altro. Nel pomeriggio di sabato sarà svelato il simbolo di Italia Viva, oltre al manifesto programmatico.

La giornata conclusiva è prevista per domenica 20 ottobre. Si inizia alle 9.30 e si prosegue fino alle 13. Il discorso conclusivo è stato affidato a Teresa Bellanova, la ministra delle Politiche agricole e allo stesso Matteo Renzi. Il programma dettagliato dell’evento non è stato reso noto. “Di nuovo insieme per confrontarci sui principali temi di politica che interessano il Paese. Il programma, nei suoi dettagli, è – come sempre – da scoprire!”, si legge sul sito dell’evento.