Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 09:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Dalle manifestazioni delle sardine alla marcia per Liliana Segre fino ai Fridays for Future: l’Italia riscopre le piazze

Immagine di copertina

Dalle manifestazioni delle sardine alla marcia per Liliana Segre: l’Italia riscopre le piazze

L’Italia riscopre le piazze: lo dimostrano le tante manifestazioni che nell’ultimo periodo hanno visto una sempre più crescente partecipazione, dalle iniziative delle sardine alla marcia per Liliana Segre sino ai cortei dei ragazzi del Fridays for Future.

Un dato in controtendenza con gli ultimi anni, quando i partiti politici sono stati spesso accusati di chiudersi nei teatri e nei palazzetti, ignorando il confronto e la voglia di partecipazione delle persone comuni.

Il dato più clamoroso è rappresentato senza dubbio dalle sardine, un movimento spontaneo di giovani che lentamente sta riempiendo le piazze di tutta Italia.

Tutto ha avuto inizio il 14 novembre scorso quando in piazza Maggiore, a Bologna, circa 15mila persone si sono riunite per dire basta alla politica d’odio portata avanti da Matteo Salvini.

Lega a Bologna, 15mila persone in piazza Maggiore per protestare contro la campagna elettorale di Salvini

Sembrava un caso isolato, una fortunata trovata di un gruppo di ragazzi destinata a spegnersi lentamente. E invece no.

Con il trascorrere dei giorni, le piazze sono aumentate e la voglia di partecipazione è cresciuta sempre di più.

Dopo Bologna, così, circa 7mila persone sono scese in piazza a Modena, 2mila a Ferrara, 10mila a Parma.

Sardine a Parma, l’organizzatrice Joy Olayanju a TPI: “Siamo noi il futuro e diciamo basta all’odio” | VIDEO

E ancora, 3mila persone si sono ritrovate a Perugia, 10mila a Napoli, 25mila a Milano, mentre oltre 30mila hanno affollato Piazza Castello, a Torino.

E ora le sardine “puntano” Roma dove, sabato 14 dicembre, è prevista una manifestazione nazionale che potrebbe portare a piazza San Giovanni addirittura 100mila persone.

Se le sardine rappresentano il caso più clamoroso di partecipazione attiva da parte delle persone comuni, non è da meno la folla che nella serata di martedì 10 dicembre ha invaso le strade di Milano alla sfilata dei 600 sindaci d’Italia per Liliana Segre.

Milano, la marcia di 600 sindaci per Liliana Segre: “La sua scorta siamo noi”

Migliaia di persone, infatti, sono scese in piazza insieme ai sindaci d’Italia per dimostrare, come affermato dalla stessa senatrice a vita, che “L’odio non ha futuro”.

Nella mattinata di martedì 10 dicembre, invece, a Roma, in una piazza Santi Apostoli gremita, si sono ritrovati i lavoratori Ex Ilva, i quali hanno chiesto una soluzione alla tormentata vicenda della probabile chiusura dello stabilimento siderurgico di Taranto.

Ex Ilva, il segretario della Fim di Taranto a TPI: “Dal governo vogliamo fatti, non promesse. I lavoratori sono stanchi”

Tra le manifestazioni, che hanno richiamato diverse persone in piazza, perlopiù giovani in questo caso, non si possono non menzionare gli scioperi per il clima dei Fridays For Future. L’ultimo sciopero in ordine di tempo, quello risalente allo scorso 29 novembre, ha richiamato 300mila persone in tutta Italia.

Precedentemente, il 27 settembre scorso, un milione di persone era sceso nelle piazze d’Italia di 180 città diverse per chiedere di salvare il pianeta dagli effetti del riscaldamento globale.

L’Italia, dunque, riscopre le piazze e le manifestazioni: spetta alla politica, ora, saper cogliere questa voglia di partecipazione di una parte del Paese, il cui livello di astensionismo raggiunge, secondo gli ultimi sondaggi, circa il 40 per cento.

Leggi anche:

“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”

Le Sardine all’estero a TPI: “Altro che italiani pecoroni, ora siamo noi il motore del cambiamento. Anche fuori dall’Italia”

“Il nostro sogno è portare un milione di persone a piazza San Giovanni”: le sardine di Roma a TPI

“Sardine, è arrivato il momento di lottare insieme per ambiente e democrazia”: il rappresentante di Fridays for Future Roma a TPI

Ti potrebbe interessare
Politica / Bolgona, la gaffe di Mattia Santori: denuncia il traffico in tilt, ma è contromano nella corsia dei bus
Politica / Contestatrice No vax sale sul palco e interrompe il comizio di Letta: “Il vaccino è libertà?”
Politica / Lega, il capo della “Bestia” Luca Morisi lascia la guida dei social
Ti potrebbe interessare
Politica / Bolgona, la gaffe di Mattia Santori: denuncia il traffico in tilt, ma è contromano nella corsia dei bus
Politica / Contestatrice No vax sale sul palco e interrompe il comizio di Letta: “Il vaccino è libertà?”
Politica / Lega, il capo della “Bestia” Luca Morisi lascia la guida dei social
Politica / Elezioni Amministrative Roma 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Varoufakis a TPI: “Draghi favorisce banche ed élites, in Italia una post-democrazia”
Politica / ESCLUSIVO TPI. Michetti votava Gualtieri alle Europee del 2019: la prova nelle chat
Politica / Il deputato di Italia Viva Francesco Scoma passa alla Lega: l’annuncio di Salvini
Politica / Fedez attacca Conte: “I comizi gremiti uno schiaffo al mondo dello spettacolo”. L’ex premier: “Hai ragione”
Politica / Salvini al bivio: se la Lega va male alle comunali rischia grosso. Zaia e Fedriga in pole per la successione
Politica / Il Green pass divide la Lega: il 40% dei leghisti non vota la fiducia al decreto alla Camera