Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Per le Comunali a Roma ora il Pd punta su Gualtieri: può essere lui il candidato sindaco

Di Redazione TPI
Pubblicato il 14 Feb. 2021 alle 11:46 Aggiornato il 14 Feb. 2021 alle 11:47
260
Immagine di copertina
L'ex ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri (Credit: Ansa)

Tutte le fiche sul nome di Roberto Gualtieri per la corsa a sindaco di Roma: secondo un retroscena pubblicato oggi su Repubblica a firma di Lorenzo D’Albergo, sarebbe questa la strategia del Partito Democratico per le prossime elezioni comunali. Sul nome del candidato sindaco nella capitale va avanti ormai da mesi un balletto nella coalizione di centrosinistra.

Di certo, al momento, c’è la discesa in campo di Carlo Calenda, ma i dem finora non hanno trovato una convergenza sull’ipotesi di appoggiare il leader di Azione. Tentativi erano stati fatti con David Sassoli ed Enrico Letta, ma negli ultimi giorni il nome di Gualtieri sta prendendo sempre più quota.

L’ex ministro dell’Economia ha molte carte a suo favore. Come scrive Repubblica, “risponde all’identikit che han in mente già da tempo il segretario Nicola Zingaretti per far uscire Roma dalla crisi: per la capitale serve una personalità conosciuta anche nel resto d’Italia e capace di parlare con le istituzioni europee, tanto preparato da non farsi inghiottire dalla burocrazia del Comune di Roma e ispirare fiducia negli elettori”.

Gualtieri, inoltre, vanta già un successo elettorale nella capitale, essendosi imposto nelle elezioni supplettive (per il seggio parlamentare lasciato vacante da Paolo Gentiloni) nel primo municipio con il 62 per cento dei consensi. Una figura già vincente, dunque, competente e conosciuta, l’ideale secondo il Pd per lanciare la sfida al centrodestra e a Virginia Raggi.

Come precisa Repubblica, nonostante la candidatura di Raggi, i 5 Stelle potrebbero appoggiare Gualtieri in un ipotetico ballottaggio contro il candidato di centrodestra (al momento in pole position su quel fronte c’è il presidente dell’Istituto per il credito sportivo Andrea Abodi). Ora resta solo da convincere l’ex ministro dell’Economia ad accettare la candidatura.

Leggi anche: 1. Roma, il rebus dei candidati nel centrodestra: Meloni punta su Abodi, Berlusconi e Salvini spingono Bertolaso / 2. Torniamo a parlare di Roma. E facciamo le primarie (di Monica Cirinnà) / 3. Un’alleanza per Roma: primarie, idee, nuova classe dirigente (di Tobia Zevi)

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

260
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.