Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:54
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Gozzini dopo la bufera per gli insulti alla Meloni: “Vediamo se chiamarla”

Immagine di copertina

Gozzini dopo la bufera per gli insulti alla Meloni: “Vediamo se chiamarla”

“Vediamo se chiamare la Meloni, aspetto che la notte porti consiglio”. Queste le parole di Giovanni Gozzini, professore di Storia dell’università di Siena, finito al centro della bufera dopo gli insulti in radio alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. “Spero che non ci siano conseguenze gravi, direi di no. Il rettore ha la mia testa a sua disposizione, il buon nome dell’università prima di tutto”, ha detto Gozzini riferendosi alle possibili sanzioni dell’Ateneo nei suoi confronti. “Era importante che a lui dessi la piena responsabilità. Quello che dovevo dire l’ho detto, non volevo offendere in quel modo, ora starò il più silenzioso possibile, meglio che io stia zitto”.

Leggi anche: Insulti a Liliana Segre, uno degli hater si scusa: “Era la rabbia del momento, ho sbagliato e mi vergogno”

Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi sogna il Quirinale, Meloni teme la congiura: cosa c’è dietro il summit Silvio-Giorgia in Sardegna
Cultura / Quando Pennacchi mi disse: "Io non sono di destra, sono i fascisti che stavano a sinistra" (di C. Sabelli Fioretti)
Politica / Salvini ha presentato quasi mille emendamenti per fermare il Green Pass
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi sogna il Quirinale, Meloni teme la congiura: cosa c’è dietro il summit Silvio-Giorgia in Sardegna
Cultura / Quando Pennacchi mi disse: "Io non sono di destra, sono i fascisti che stavano a sinistra" (di C. Sabelli Fioretti)
Politica / Salvini ha presentato quasi mille emendamenti per fermare il Green Pass
Politica / Draghi non ha cancellato alcun segreto di Stato: ecco perché non vedremo mai i documenti scottanti NATO su Gladio e P2
Politica / La sindrome di Draghi nella Lega: Giorgetti è il leader parallelo che segue Mario
Politica / La Camera approva la riforma del processo penale: 396 sì
Politica / Nasce "Italia Domani", il sito per monitorare opere e costi del Pnrr
Politica / Viminale: elezioni amministrative il 3 e 4 ottobre
Politica / Dal fratello di Maradona al compagno della Carrà: quei vip candidati alle elezioni comunali
Politica / Draghi, Renzi, Di Maio: le tre spine per Conte nuovo leader M5S