Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:04
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Francesca Pascale: “Mi sbattezzo, la Chiesa mi ha delusa sul ddl Zan. Berlusconi è arrabbiato con me”

Immagine di copertina

Francesca Pascale: “Mi sbattezzo, sul ddl Zan la Chiesa mi ha delusa. Berlusconi è arrabbiato con me”

Francesca Pascale, ex compagna di Silvio Berlusconi, è pronta a “sbattezzarsi” in segno di protesta contro la Chiesa, che “discrimina gli omosessuali” facendo ingerenza politica sul ddl Zan.”Berlusconi è arrabbiato con me per la posizione sul ddl Zan e perché vado ai Pride. Mi chiede: perché? Io gli rispondo: perché ci credo. Questa volta non sono d’accordo con lui e spero cambi idea”, dichiara in un’intervista a Repubblica. 

Pascale ha partecipato a diverse manifestazioni in favore dei diritti Lgbtqi, chiede l’approvazione del ddl così com è e critica Forza Italia per aver fatto opposizione a una legge che considera una battaglia di civiltà, su cui i i partiti dovrebbero garantire un voto unanime. “Non capisco timori e argomenti utilizzati contro. Sono assurdi. Come si possono avere colori politici sui diritti umani?  Mi dispiace vedere lo scontro tra i partiti su un tema come l’omofobia: lo trovo degradante per la politica. E mi auguro, soprattutto se c’è un rinvio della discussione a settembre, che il ddl Zan non diventi motivo di campagna elettorale sulla pelle delle persone e alle spalle della comunità Lgbt che aspetta una legge da decenni”, dichiara nell’intervista.

Secondo Pascale le idee espresse in passato sulla “famiglia tradizionale” da esponenti di Forza Italia come lo stesso segretario Tajani “non rappresentano gran parte degli elettori del partito”.  “Essere come la Lega, semplicemente non conviene: allora tanto vale votare l’originale. Chi non è di sinistra, ma cerca una destra liberale, non la trova più. Mi dà amarezza una politica che non si assume la responsabilità neppure davanti alle aggressioni verso gli omosessuali”, dice. “Bisogna puntare sulla cultura e l’educazione. Per questo le iniziative nelle scuole contro le discriminazioni, previste nell’articolo 7 del ddl Zan, sono importanti”, aggiunge. Uno dei punti più controversi su cui la Santa Sede ha preparato la nota diplomatica indirizzata alla Farnesina.

“L’intervento della Chiesa ha un peso importante e una parte politica lo usa strumentalmente come alibi. Io ho iniziato le pratiche per ‘sbattezzarmi’. Sono credente, vorrei fosse chiaro. Ma accanto alla Chiesa apostolica, c’è un’altra parte che si divide tra omofobia e silenzio sulla pedofilia. Non mi piace una Chiesa che discrimina”, spiega.

Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi incorona Salvini come leader del centrodestra
Politica / Green pass per i trasporti (ma da settembre), vaccini obbligatori per il personale scolastico
Opinioni / Renzi vuole abolire il reddito di cittadinanza, ma lui non ha mai dovuto cercare un lavoro in vita sua (di L. Telese)
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi incorona Salvini come leader del centrodestra
Politica / Green pass per i trasporti (ma da settembre), vaccini obbligatori per il personale scolastico
Opinioni / Renzi vuole abolire il reddito di cittadinanza, ma lui non ha mai dovuto cercare un lavoro in vita sua (di L. Telese)
Politica / Michele Santoro al TPI FEST! 2021: “Vi dico la verità sulle stragi di Mafia”
Politica / Gualtieri al TPI Fest: “Zingaretti mi chiese di candidarmi a Sindaco già lo scorso autunno”
Politica / Salvini dal Papeete: “Conte odia Draghi e Letta gli fa da palo”
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest!: "5s in giunta? Mai! A Roma la Raggi non è stata all'altezza"
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest: “Con Franco il ministero dell’Economia in buone mani”
Politica / Conte e Di Maio negano, ma ieri hanno litigato sulla giustizia: "Dove vuoi arrivare Giuseppe?"
Politica / La tragicomica fuga del deputato di Fratelli d'Italia durante la bagarre alla Camera | VIDEO