Me

Da Moro in giacca e cravatta a Salvini col mojito e la pancia in vista: com’è cambiato lo stile dei politici al mare

Di Laura Melissari
Pubblicato il 5 Ago. 2019 alle 12:29 Aggiornato il 5 Ago. 2019 alle 12:49
Immagine di copertina

Le foto dei politici al mare: da Moro a Salvini, com’è cambiato lo stile

Sui social non si parla d’altro: le foto dei politici al mare. Il contrasto evidente tra Matteo Salvini sguaiato alla consolle del Papeete beach e Aldo Moro nel 1961, vestito di tutto punto, tiene banco. Molti sui social postano le due foto, con tanto di commenti nostalgici e indignati. Altri ancora fanno notare come non sia esattamente una strategia di opposizione vincente quella di invocare la morigeratezza degli anni 60 per fare un torto al vicepremier.

Salvini lancia il suo beach tour: dove andrà e che farà quest’estate

Per Salvini il mare non è una questione privata dal momento che ha convocato addirittura una conferenza stampa nella nota discoteca di Milano Marittima, e ha inaugurato una sorta di beach tour elettorale, nelle spiagge del sud Italia.

Eppure, senza rimpiangere l’abito scuro in spiaggia, e senza idolatrare un politico “l’unico che sa come parlare alla gente”, una sanissima via di mezzo esiste. Quella dei politici che vanno al mare vestiti come meglio credono e a un evento pubblico quanto meno in t-shirt. Ma questa è un’altra storia.

Salvini e Moro a confronto: Diego Fusaro demolisce il vicepremier. Il commento che non ti aspetti

Ma com’è cambiato allora lo stile dei politici in vacanza?

Una carrellata di foto per fare una panoramica:

Alcide De Gasperi:

Aldo Moro:

Napolitano e Berlinguer:

Pertini:

Craxi:

Berlusconi:

Ciampi:

D’Alema:

Prodi:

Renzi:

Salvini: