Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Fondi russi alla Lega, il Pd annuncia una mozione di sfiducia per Salvini

Immagine di copertina
Matteo Salvini

Dopo l'informativa del premier Conte al Senato

Fondi russi alla Lega, il Pd annuncia una mozione di sfiducia

Fondi russi alla Lega, il Pd annuncia una mozione di sfiducia nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Scappa dalle sue responsabilità”, ha detto il capogruppo del Partito democratico al Senato Andrea Marcucci.

Marcucci è intervenuto subito dopo l’informativa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Palazzo Madama sulla vicenda dei presunti fondi russi alla Lega.

“È giusto presentare una mozione di sfiducia a garanzia di tutti gli italiani, affinché questo ministro, oltre che fare passeggiate e sorrisi, si occupi un po’ anche del nostro Paese”, dice il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine di un incontro alla Festa dell’Unità di Budrio, nel Bolognese.

“Sono giorni che chiediamo al ministro Salvini di dire la verità e di venire a dirla in Parlamento: oggi Conte ha ammesso che da Salvini non ha avuto nessuna notizia”, ha aggiunto Zingaretti.

Ma il vicepremier Salvini non sembra preoccupato all’idea di affrontare una mozione di sfiducia. “La mozione di sfiducia del Pd di Renzi, Boschi e Zingaretti contro di me? Una MEDAGLIA! Come le denunce di Carola e delle ONG, gli insulti dei centri sociali, le minacce dei Casamonica. Io non mollo, indietro non si torna!”. scrive Salvini su Twitter.

salvini mozione sfiducia pd
Il tweet di Matteo Salvini

La polemica del Pd col M5s

I senatori del Pd hanno commentato su Twitter anche i banchi vuoti del Movimento Cinque Stelle mentre parla il Premier Conte. “Il Premier Conte inizia la sua informativa sulla Russia in Senato – scrive la senatrice Caterina Biti – e quasi tutto il gruppo del M5S abbandona l’aula. Forse per disappunto sulla Tav. Si chiama sfiducia a casa mia. Sceneggiata a casa loro, visto che Toninelli è ancora al suo posto”.

Continua il senatore Antonio Misiani: “Senato. Parla Conte, semivuoti per protesta i banchi 5Stelle. Sono alla frutta”. Conclude Edoardo Patriarca: “Parla Conte con una aula vuota e senza i parlamentari 5S, posizionati sulle tribune. Mai visto!”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi contro tutti: non si fida di Letta e Salvini, e con Conte è gelo totale
Politica / Ddl Zan, Draghi: “Il nostro è uno Stato laico, rispettiamo il Concordato. Parlamento libero”
Politica / Don Biancalani a TPI: “Ddl Zan serve, il Concordato? Chiediamocelo”
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi contro tutti: non si fida di Letta e Salvini, e con Conte è gelo totale
Politica / Ddl Zan, Draghi: “Il nostro è uno Stato laico, rispettiamo il Concordato. Parlamento libero”
Politica / Don Biancalani a TPI: “Ddl Zan serve, il Concordato? Chiediamocelo”
Politica / Congedo di paternità, la proposta del Pd: “Portarlo da 10 giorni a 3 mesi”
Politica / Fico risponde al Vaticano sul ddl Zan: “Il Parlamento è sovrano e non accettiamo ingerenze”
Opinioni / Draghi irritato con Conte dopo le parole dell’ex premier sul Recovery: ormai tra i due è “guerra fredda”
Politica / Draghi in parlamento: "La fiducia sta tornando, ripresa sarà sostenuta"
Politica / Orfini al TPI Fest: “A Tor Bella Monaca Letta ha fatto una passerella”
Opinioni / Anziché intromettersi sul ddl Zan il Vaticano pensi ai reati sessuali dei preti
Politica / L'Ue approva il Recovery dell'Italia, Von der Leyen: "Piano ambizioso". Draghi: "Ora spendere bene e con onestà"