Urne aperte, Salvini chiede ai fan di dichiarare il voto e li conta in diretta

Di Charlotte Matteini
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 15:13 Aggiornato il 26 Mag. 2019 alle 15:38
0
Immagine di copertina

Europee 2019 Salvini diretta voti

Di maratone elettorali nella giornata dedicata alle elezioni per il rinnovo del parlamento europeo ce ne sono per tutti i gusti. In televisione, sui portali online o via radio, questa sera i cittadini che vorranno essere informati in tempo reale su exit poll, proiezioni di voto e andamento degli scrutini non avranno che da scegliere tra una moltitudine di offerte. In questa domenica di elezioni europee, però, migliaia di cittadini si sono imbattuti in una maratona elettorale un po’ sui generis.

Europee 2019 Salvini diretta voti | Propaganda sui social

Non pago delle accesissime polemiche che si sono scatenate ieri per aver proseguito la campagna elettorale sui social network nonostante il silenzio elettorale, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha deciso di tirare dritto e non ha rinunciato a fare propaganda elettorale attraverso i propri canali social anche nel giorno delle elezioni, a urne aperte. Sin dalla mattinata, infatti, sulla pagina Facebook del capo del Viminale è stata lanciata una maratona video per ricordare agli elettori di votare Lega alle elezioni europee e spronarli a dichiarare pubblicamente la propria preferenza tra i commenti.

Europee 2019 Salvini diretta voti | L’invito agli elettori

“Buongiorno Amici, scrivete nei commenti da dove avete votato o da dove andrete a votare dopo, se votate Lega per la prima volta, un vostro saluto: manderemo tutto in sovrimpressione nel video! Oggi, dalle 7 alle 23, con il voto alla Lega l’Italia rialza la testa! Conto su di voi, Amici!”; si legge nel post pubblicato a corredo della diretta video che dalle 7 del mattino sta incessantemente girando su Facebook mostrando gli spezzoni delle decine e decine di comizi elettorali tenuti dal ministro dell’Interno in queste settimane di campagna elettorale in tutta Italia nonché le intenzioni di voto di molti sostenitori del segretario della Lega.

europee 2019 salvini diretta vota lega

Sebbene, causa vuoto legislativo mai colmato, l’utilizzo dei social network da parte dei candidati non violi apertamente la legge 212 del 1956 che regola il silenzio elettorale e impone di interrompere la campagna elettorale dalla mezzanotte del giorno precedente le elezioni fino alla chiusura delle urne, fino a oggi in Italia non si era mai vista una simile iniziativa elettorale per di più lanciata da un uomo delle istituzioni a urne aperte. Fino a stamattina, infatti, il segretario della Lega, come molti altri candidati in competizione, si era limitato a pubblicare qualche post sui suoi canali ufficiali e nulla di più.

Europee 2019 Salvini diretta voti | Diretta elettorale

Non era però mai accaduto di assistere a una vera e propria diretta elettorale nel giorno delle votazioni lanciata da colui che non solo è il segretario di un partito in corsa alle elezioni europee ma è anche, e soprattutto, colui che in qualità di ministro dell’Interno ha il compito di sovraintendere il corretto svolgersi delle elezioni in tutto il territorio nazionale e tutelare i cittadini da indebite pressioni. Non era nemmeno mai accaduto, poi, fino a oggi, che proprio un ministro dell’Interno invitasse i cittadini italiani a dichiarare pubblicamente il proprio voto – che dovrebbe essere segreto, come Costituzione insegna – in cambio di un premio, offrendo ai propri fan l’opportunità di finire in video con il proprio commento di sostegno con tanto di nome, cognome e città di provenienza in bella vista.

Sebbene il modus operandi del ministro dell’Interno non sia, allo stato attuale, perseguibile in quanto non esiste alcuna legge che regoli l’utilizzo dei social network durante il silenzio elettorale, dunque tutti sono liberi di fare un po’ quel che vogliono, la diretta elettorale ideata dalla Lega pone però, a questo punto, non pochi interrogativi sulla necessità di rimettere mano a una legge, la 212 del 1956, che nonostante alcune successive integrazioni è ormai totalmente fuori dal tempo e perciò permette dunque a chiunque di agire sul filo dell’illegittimità senza subire conseguenza alcuna.

• Quando si vota in Italia

• Come si vota: la guida al voto

• Quali sono i documenti da portare al seggio

• Chi sono i candidati di ogni partito

• Cosa dicono gli ultimi sondaggi elettorali

• Quali sono i gruppi politici del Parlamento Ue

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.