Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Europee | Francia, Le Pen ora chiede di sciogliere il Parlamento

Immagine di copertina

Elezioni Europee, Le Pen chiede sciogliere Parlamento

Marine Le Pen, in seguito al grande exploit di queste Elezioni europee così come indicano i primi exit poll, ha chiesto che venga sciolto il parlamento in Francia. Chiede “lo scioglimento dell’Assemblea Nazionale” dopo il voto di questa sera in Francia ma anche un cambiamento radicale nel sistema elettorale francese per farlo diventare da maggioritario a doppio turno, a proporzionale > Gli exit poll delle Elezioni Europee 2019 in Francia 

Il Rassemblement national chiede di formare un “gruppo più forte” al Parlamento europeo. Le Pen è alleata di Salvini nel gruppo sovranista e populista Europa delle Nazioni e della Libertà.

È appena stata pubblicata la prima proiezione del nuovo parlamento Ue | Qui l’articolo completo

Popolari a 173 seggi, socialisti a 147, liberali dell’Alde a 102 seggi e Verdi a 71 seggi: questo il quadro che emerge dalla prima proiezione pubblicata dal dal Parlamento europeo alle ore 20 sulla base degli exit poll e proiezioni di 11 paesi e sulle intenzioni di voto dei restanti 17. Secondo la proiezione l’Efdd, il gruppo in cui siedono i Cinque Stelle, avrebbe 56 seggi. Il gruppo della Lega, l’Enf, è a 57. La sinistra di Gue avrebbe 42 seggi.

Europee 2019, affluenza mai così alta da 20 anni
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier