Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Europee, ritrovati voltantini e proiettili in tre seggi in Sardegna

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 15:21 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:00
0
Immagine di copertina
Credit: ANSA

Nella notte tra il 25 e il 26 maggio 2019 in Sardegna sono stati lasciati davanti a tre scuole sedi di seggi elettorali un volantino in cui si invita i cittadini a non votare e alcuni bossoli di proiettili.

Il “messaggio” è stato lasciato nelle sedi di Posada e Siniscola, e al Comune di Budoni, tutti centri del Nuorese.

La scoperta è stata fatta nella notte tra il 26 e il 26 e la presenza del volantino e dei bossoli è stata segnalata alle forze dell’ordine e riportata dai giornali. In seguito la notizia è stata anche confermata all’Ansa dagli investigatori.

Il volantino recava la firma del Movimento politico reazionario e accusava “l’Europa di utilizzare l’Italia come discarica e di non curarsi dei migranti”.

L’obiettivo del gruppo era cercare di dissuadere i cittadini dall’esprimere il loro voto così da incidere sui risultato del voto europeo.

Qui una serie di link utili sulle elezioni europee 2019:

• Quando si vota in Italia

• Come si vota: la guida al voto

• Quali sono i documenti da portare al seggio

• Chi sono i candidati di ogni partito

• Cosa dicono gli ultimi sondaggi elettorali

• Quali sono i gruppi politici del Parlamento Ue

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.