Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Indiscrezione TPI: Roma, Bertolaso sempre più verso la candidatura a sindaco del centrodestra

Immagine di copertina
Credit: ANSA

Il centrodestra ha ormai scelto il suo candidato sindaco alle elezioni comunali di Roma, in programma nella primavera del 2021: il nome in pole position su tutti è quello di Guido Bertolaso. Fonti autorevoli vicine alla coalizione confermano a TPI come Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi siano vicini a un’intesa sulla figura dell’ex capo della Protezione Civile. Bertolaso, sponsorizzato in primis da Forza Italia, di recente ha ricevuto il pubblico apprezzamento del leader leghista Salvini e anche da Fratelli d’Italia sarebbero pronti a dire sì.

Bertolaso era stato scelto come candidato al Campidoglio del centrodestra anche quattro anni fa, nel 2016, ma la successiva discesa in campo di Meloni – appoggiata dalla Lega Nord – lo spinse a ritirarsi, non senza polemiche. L’auspicio comune è che questa volta le cose vadano diversamente.

Il patto a tre su Roma segnerebbe anche il tentativo di ritrovare unità armonia nella coalizione di centrodestra, scossa nell’ultima settimana dai segnali di fumo di Berlusconi alla maggioranza e dalla conseguente irritazione di Salvini.

Il nome di Bertolaso circola da tempo tra i papabili del centrodestra per la Capitale, insieme ad altri, tra cui il manager Andrea Abodi, 60 anni, ex presidente della Lega Calcio Serie B, e Chiara Colosimo, 35enne, consigliera di Fratelli d’Italia in Regione Lazio.

Ad oggi sono due le candidature già annunciate per la corsa al Campidoglio: quelle della sindaca uscente, Virginia Raggi, e di Carlo Calenda, leader di Azione. Sul fronte del centrosinistra il Partito democratico non ha ancora sciolto le riserve: i dem potrebbero cercare un accordo con il Movimento 5 Stelle – tagliando fuori Raggi – oppure andare da soli e puntare su un proprio candidato – magari scegliendolo attraverso le primarie – o infine sostenere lo stesso Calenda.

Leggi anche: Retroscena TPI – Pd e M5S lavorano per un accordo alle comunali di Roma (senza Virginia Raggi)

TUTTE LE NOTIZIE SULLE ELEZIONI COMUNALI DI ROMA 2021
Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Politica / I gesti di Mattarella: due illustrazioni per celebrare il settennato del Presidente
Politica / Così Draghi “il migliore” ha gettato il Paese nel caos tentando di “scappare” al Quirinale
Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi al Colle? Sarebbe una forzatura istituzionale, ecco perché”: parola di costituzionalista
Politica / I gesti di Mattarella: due illustrazioni per celebrare il settennato del Presidente
Politica / Così Draghi “il migliore” ha gettato il Paese nel caos tentando di “scappare” al Quirinale
Politica / Chi è Nino Di Matteo, il più votato al quarto scrutinio dopo Sergio Mattarella
Politica / Sabino Cassese nega di conoscere Salvini: “Quirinale? Perché escluderlo?”
Politica / Maddalena a TPI: “I voti per me sono un appello alla Costituzione, il neoliberismo è un danno per il Paese”
Cronaca / Quirinale, Casini, Draghi e Belloni in pole. Letta: “Non ci sarà un presidente di destra”
Politica / Chi è Sabino Cassese, il possibile candidato a sorpresa per il Quirinale
Politica / Quirinale, nuova fumata nera: Mattarella il più votato. Salvini: "Conto di chiudere domani". Torna l'ipotesi Frattini. Tajani incontra Draghi, Renzi: "Non siamo a X Factor"
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina