Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni amministrative Campobasso 2019: tutto quello che c’è da sapere

Immagine di copertina

Elezioni amministrative Campobasso 2019 | Elezioni Campobasso 2019 | Elezioni comunali Campobasso candidati | Data | Come si vota

Elezioni amministrative Campobasso 2019 | Oggi, domenica 26 maggio 2019, i cittadini di Campobasso sono chiamati a eleggere il loro sindaco e a rinnovare il Consiglio comunale. Le urne si sono aperte alle 7 e chiudono alle 23. 

Elezioni amministrative Campobasso 2019 | Data

Le elezioni comunali del capoluogo molisano si tengono nella stessa data delle Europee 2019 e delle regionali in Piemonte

Il successivo eventuale turno di ballottaggio avrà luogo il 9 giugno 2019. Il ballottaggio, essendo Campobasso una città con una popolazione superiore ai 15mila abitanti, è necessario nel caso in cui nessun candidato al primo turno riesca a ottenere la maggioranza assoluta. Passano al secondo turno i due candidati a sindaco più votati.

Elezioni Campobasso 2019 | Candidati

I candidati sindaco di Campobasso sono cinque in tutto:

• Antonio Battista, sostenuto da Partito Democratico, La Sinistra, Centro Democratico-Italia in Comune. È il sindaco uscente del capoluogo molisano

• Maria Domenica D’Alessandro, con Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, È Ora, I Popolari

• Roberto Gravina del Movimento 5 Stelle

• Orlando Iannotti del Movimento dei Forconi

• Paola Liberanome, Io Amo Campobasso

Elezioni comunali Campobasso 2019 | Come si vota

Alle comunali di Campobasso, così come negli altri comuni italiani, è ammesso il voto disgiunto: si può votare per un candidato sindaco e per la lista ad esso collegata o in alternativa può votare per un candidato sindaco e per una lista non collegata.

Nei comuni sino a 15mila abitanti è eletto sindaco il candidato che ha ottenuto il maggior numero di voti ed alla lista vengono attribuiti tanti voti quanti quelli attribuiti al sindaco.

Il sindaco si elegge con sistema maggioritario, mentre la ripartizione dei seggi ai consiglieri avviene tramite sistema proporzionale.

Per garantire la governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco vincitore viene attribuito il 60 per cento dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale attraverso il metodo D’Hondt.

Accedono al riparto dei seggi le liste che superano la soglia di sbarramento del 3 per cento.

Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Politica / Lettera aperta a Beppe Grillo da un’elettrice delusa: “L’ennesimo partito imborghesito non ci interessa”
Politica / Una poltrona per due: la strana coppia del Tesoro
Politica / “La riforma Cartabia non ha migliorato la Giustizia”
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Vinco io il Congresso del Pd, lo dicono i numeri”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Dopo la politica mi darò al cinema, sogno di fare la regista”
Politica / Modello Bonaccini: ritratto di un uomo-immagine (di L. Telese)