Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Elezioni amministrative Vibo Valentia 2019: tutto quello che c’è da sapere

Immagine di copertina

Elezioni amministrative 2019 Vibo Valentia | Comunali | Data | Come si vota | Candidati

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019 VIBO VALENTIA – Domenica 26 maggio 2019 i cittadini di Vibo Valentia, in Calabria, saranno chiamati a una doppia responsabilità: nello stesso giorno, infatti, si terranno sia le elezioni Europee 2019, sia le elezioni comunali.

Domenica prossima, dunque, gli abitanti di Vibo Valentia conosceranno il loro nuovo sindaco e i membri del nuovo Consiglio comunale. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa tornata di elezioni amministrative.

Elezioni amministrative 2019 Vibo Valentia | Data

A Vibo Valentia si vota, come già specificato, domenica 26 maggio 2019. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23.

Tutte le città che andranno al voto per le elezioni amministrative 2019

Dal momento che Vibo Valentia è un comune con più di 15mila abitanti, per essere eletto nuovo sindaco non sarà sufficiente, per ogni candidato, la maggioranza semplice (e quindi un voto in più degli avversari).

Nei comuni con più di 15mila abitanti, infatti, è necessaria la maggioranza assoluta: dunque, a prescindere dal numero di candidati, l’aspirante sindaco – per essere eletto al primo turno – deve ottenere almeno il 50 per cento più uno del totale di voti validi.

Diversamente, si procederà al ballottaggio tra i due candidati più votati al primo turno. L’eventuale ballottaggio, a Vibo Valentia, è previsto per domenica 9 giugno 2019.

Elezioni amministrative 2019 Vibo Valentia | Candidati

Ma chi sono i candidati alle elezioni comunali 2019 a Vibo Valentia? Ricordiamo che le elezioni comunali a Vibo quest’anno arrivano con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza del mandato della precedente amministrazione.

Ciò è dovuto alla caduta dell’amministrazione di centrodestra guidata da Elio Costa, ormai ex sindaco di Vibo Valentia.

In tutto sono quattro gli aspiranti primi cittadini della città calabrese.

  • Maria Limardo, candidata del centrodestra appoggiata da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Rinasci Vibo, Vibo Valentia da Vivere, Porto Santa Venere, Città Futura con Limardo, Liberi e Forti, Con Vibo per Vibo
  • Stefano Luciano, sostenuto da Partito Democratico, Lista Concretezza, Avanti Vibo, Vibo Unica, Vibo Prima di Tutto, Legati al Territorio
  • Domenico Santoro, candidato del Movimento Cinque Stelle
  • Francesco Belsito, sostenuto invece dalla lista civica “Fare!”

Elezioni amministrative 2019 Vibo Valentia | Legge elettorale

Qual è la legge elettorale in vigore per le elezioni comunali a Vibo Valentia? Il sindaco viene eletto con un sistema maggioritario, mentre i seggi all’interno del Consiglio comunale vengono assegnati con il metodo proporzionale.

Ogni candidato, per poter essere eletto sindaco al primo turno, come già anticipato deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi (50 per cento più uno dei voti validi).

È previsto inoltre un premio di maggioranza del 60 per cento in Consiglio per la lista collegata al candidato sindaco vincente. Gli altri seggi invece vengono assegnati con il proporzionale tra le liste che hanno superato lo sbarramento del 3 per cento.

Elezioni amministrative 2019 Vibo Valentia | Come si vota

Come si vota a Vibo Valentia? Gli elettori possono barrare il simbolo di una lista e il voto automaticamente va anche al candidato sindaco sostenuto dalla stessa. Ma possono anche scegliere di segnare solo il nome del candidato sindaco: in questo caso, però, il voto non andrà in automatico alla lista collegata.

È consentito inoltre il voto disgiunto. Come anche la doppia preferenza al Consiglio comunale, che deve essere espressa però a favore di due candidati di sesso diverso.

Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta
Politica / Elezioni Regionali Calabria 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere
Politica / Bologna, la gaffe di Mattia Santori: denuncia il traffico in tilt, ma è contromano nella corsia dei bus