Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Il Dl fisco è legge: approvato al Senato con 166 sì. Il governo aveva posto la questione di fiducia

Il decreto fiscale è stato modificato alla Camera e, secondo l'intesa di maggioranza, non doveva subire ulteriori modifiche: alla fine così è stato

Di Anna Ditta
Pubblicato il 17 Dic. 2019 alle 11:47 Aggiornato il 17 Dic. 2019 alle 17:57
0
Immagine di copertina

Dl fisco, il governo pone la questione di fiducia al Senato

Il governo ha incassato la fiducia al Senato sul decreto fiscale (conosciuto anche come dl Fisco), approvato con 166 voti favorevoli e 122 voti contrari. Così il provvedimento, approvato senza modifiche dopo la prima lettura della Camera, diventa ufficialmente legge dello Stato.

In mattinata, l’esecutivo M5s-Pd aveva posto la questione di fiducia sul dl fisco in Senato, arrivato stamattina in Aula senza il mandato al relatore. Ad annunciarlo era stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà.

Il testo del dl fisco è stato modificato alla Camera e, secondo l’intesa di maggioranza, non doveva subire ulteriori modifiche prima di incassare il via libera definitivo del Parlamento. Così, alla fine, è stato.

La commissione Finanze non è riuscita a terminare l’esame degli emendamenti rispettando le tempistiche previste e il provvedimento è passato quindi all’esame dell’assemblea senza aver concluso il passaggio in commissione al Senato.

Ieri il governo ha incassato la fiducia al Senato sulla legge di bilancio, che passa alla Camera per l’approvazione definitiva.

Leggi anche:

Cannabis Manovra 2020, Federcanapa: “Ora un settore nel caos”

Manovra 2020: cosa prevede la legge di Bilancio approvata dal governo

Iva sugli assorbenti, riammesso l’emendamento Boldrini nel decreto fiscale

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.