Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Di Maio: “Tensione nelle piazze, basta polemiche”. Salvini: “M5S e Pd coalizzati contro la Lega”

Immagine di copertina
Di Maio e Salvini, leader rispettivamente di M5S e Lega

Di Maio Salvini | Il vicepremier M5S Luigi Di Maio si dice preoccupato perché vede “tensione nelle piazze” e “divisione tra estremismi” e invita la Lega a smetterla con gli slogan e le polemiche.

Per tutta risposta il vicepremier leghista Matteo Salvini accusa i Cinque Stelle di puntare a coalizzarsi con il Partito democratico “contro autonomie e flat tax e per aprire i porti ai clandestini”.

La tensione tra i due alleati di governo si fa sempre più forte a due settimane esatte dalle elezioni europee.

In un post su Facebook Di Maio parla di “tensione sociale palpabile”, “come non si avvertiva da anni”. Il capo politico M5S ricorda il corteo di Forza Nuova contro Mimmo Lucano a La Sapienza, i “sequestri di telefonini”, le “persone segnalate” e gli “striscioni ritirati”: riferimenti, in particolare questi ultimi, che sembrano diretti proprio a Salvini.

“Nelle piazze è tornata una divisione tra estremismi che non credo faccia bene a nessuno”, scrive Di Maio. “In questo momento più che mai c’è bisogno di equilibrio e dialogo, per un bene collettivo, un bene superiore che si chiama Italia”.

Di Maio facebook

Questo è un appello che lancio a tutte le forze politiche e anche all’interno del governo”, prosegue il vicepremier M5S. “La politica deve occuparsi dei problemi degli italiani, deve dare risposte, non deve inseguire ogni polemica, non deve rincorrere media o tv. La politica deve fare le cose. Siamo stati eletti per questo”.

Il leader pentastellato annuncia per il 15 maggio “il primo tavolo per stanziare un miliardo in favore delle famiglie italiane”. C’è il salario minimo pronto, che fissa a 9 euro lordi la paga minima oraria per ogni lavoratore (dai camerieri ai magazzinieri)”, conclude. “Aspettiamo una risposta su tutto questo da parte della Lega. Basta slogan, basta polemiche, noi vogliamo lavorare”.

Pronta, e dura, la replica di Salvini, affidata a una nota diffusa in serata. “Di Maio e Zingaretti parlano di razzismo che non c’è”, dice il vicepremier della Lega. “Gli italiani non sono violenti, né egoisti, né razzisti. Pd e 5stelle si sono forse coalizzati anche contro autonomie, flat tax e per aprire i porti ai clandestini?”.

“Di Maio parla di tensioni nelle piazze? Mi sembra che le uniche minacce di morte siano contro di me”, risponde il leader della Lega. Per il resto i reati in Italia sono in calo ovunque mentre, purtroppo, sono in aumento i morti e gli infortuni sul lavoro”.

Libertà di striscione: stiamo un po’ esagerando (di Luca Telese)

Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella ammonisce Draghi sui licenziamenti: con lo sblocco si rischia la “bomba sociale”
Politica / A Roma vince Gualtieri. Lepore sconfigge Conti di Italia Viva a Bologna
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella ammonisce Draghi sui licenziamenti: con lo sblocco si rischia la “bomba sociale”
Politica / A Roma vince Gualtieri. Lepore sconfigge Conti di Italia Viva a Bologna
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Politica / Primarie centrosinistra Roma e Bologna oggi: candidati, come si vota, seggi
Politica / Antonio Di Pietro torna in campo con l’Italia dei Valori. E pensa anche a Roma
Opinioni / Il più grande spettacolo dopo il Big Bang. Sui vaccini cambiano idea ogni giorno e non si capisce nulla
Politica / Il Financial Times lo critica e Draghi corre ai ripari: la figuraccia italiana sul mix di vaccini
Opinioni / Calenda, Renzi e la vile tattica degli attacchi (personali) a Bettini
Politica / Calabria: Pd, M5S e Leu candidano Maria Ventura, l’imprenditrice attivista Unicef
Politica / Amici, parenti e sconfitti delle regionali: così in Calabria si spartiscono le poltrone per gli enti pubblici