Me
HomePolitica

Governo, conferenza stampa di Luigi Di Maio sul voto sulla piattaforma Rousseau | Diretta LIVE

Il leader del M5s commenta i risultati delle consultazioni online degli iscritti

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 3 Set. 2019 alle 18:32 Aggiornato il 3 Set. 2019 alle 19:46
Immagine di copertina
Luigi Di Maio

Governo, Di Maio conferenza stampa sul voto M5s su piattaforma Rousseau

Il leader del M5s Luigi Di Maio ha convocato una conferenza stampa a Montecitorio, nella sala stampa della Camera, per commentare in diretta i risultati del voto degli iscritti del M5s sulla piattaforma Rousseau sul governo Pd-M5s. “Numero record di votanti e la stragrande maggioranza ha votato per il sì a un secondo governo Conte in cui M5s sarà forza politica di maggioranza”, ha detto Di Maio, definendosi soddisfatto del risultato raggiunto. “Abbiamo offerto un modo nuovo di governare. Non abbiamo risolto una crisi nelle segrete stanze, ma abbiamo chiesto un metodo e un percorso. Prima il programma, con i problemi dei cittadini da risolvere, poi il confronto su quei punti col Pd, altra forza che sosterrà con noi questo governo”. “I 20 punti che avevo messo sul tavolo e su cui avevo alzato la voce – si è giustificato – sono entrati tutti nel programma del prossimo governo”.

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI CLICCA QUI <

(Se non visualizzi gli aggiornamenti continua a cliccare)

DI MAIO CONFERENZA STAMPA | DIRETTA LIVE

Ecco le dichiarazioni che ha rilasciato il leader del M5s:

“Rousseau è una piattaforma che è andata online il giorno in cui è morto Gianroberto Casaleggio e che è stata implementata via via dal figlio Davide e dalla sua squadra. Io sono orgoglioso di questo metodo che ci caratterizza”.

“Conte è una persona superpartes: il suo ribadirlo non vuol dire prendere le distanze da noi, ma garantire di essere in grado di portare a termine il delicato compito che avrà”.

“Non si può usare il voto per scappare dalle promesse che si erano fatte agli italiani. Avevano fatto promesse fantasmagoriche e non potevano mantenerle. Noi ci metteremo subito al lavoro per una legge di bilancio che metta al centro i cittadini.”.

“Noi non volevamo un governo a tutti i costi, ma adesso che sappiamo che tutti i punti del programma M5s sono entrati nell’accordo e ora che abbiamo risolto questa crisi nata per un gesto irresponsabile di Matteo Salvini siamo soddisfatti di dove siamo arrivati”.

“I capigruppo hanno fatto un gran lavoro, erano ancora al tavolo del programma fino a poco fa. Vorrei ringraziare Beppe Grillo e tutti i parlamentari che si sono spesi in questo agosto per uscire dalla crisi di governo”.

“È il M5s che ha garantito la stabilità di questo paese, a dispetto di chi ci definisce ‘partito dell’instabilità'”.

“Anche un cittadino dall’altra parte del mondo, siccome è iscritto al Movimento 5 stelle, ha potuto influenzare la vita di questo paese con il voto su Rousseau”.

Di Maio, elenca tutti i punti del programma concordato col Pd e votato dagli iscritti del M5s sulla piattaforma Rousseau ed esulta: “Mancano due ore di lavoro e taglieremo 345 parlamentari”.

“Abbiamo offerto un modo nuovo di governare. Non abbiamo risolto una crisi nelle segrete stanze, ma abbiamo chiesto un metodo e un percorso. Prima il programma con i problemi dei cittadini da risolvere, poi confronto col Pd sui punti. I 20 punti che avevo messo sul tavolo sono entrati tutti nel programma del prossimo governo”.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

“Numero record di votanti e la stragrande maggioranza è stata per il sì a un secondo governo Conte in cui M5s sarà forza politica di maggioranza”.

Inizia la conferenza stampa di Di Maio.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

I risultati della votazione in diretta

Le trattative per il governo Pd-M5s

La mattinata si è aperta con l’inizio delle votazioni sulla piattaforma Rousseau dalle ore 9. E i numeri dei votanti, dopo due ore di consultazioni, era già altissimo: 29.781 click. Nelle prime fasi della consultazione la piattaforma ha subito alcuni rallentamenti ma, ha spiegato l’Associazione Rousseau assicurando la regolarità del voto, si è trattato di ritardi nell’ordine dei secondi. Di Maio continua a non esporsi. “Ho votato ma il mio voto è segreto. Comunque vada sarà un successo della democrazia diretta”, ha sottolineato il leader M5S mentre da Milano Davide Casaleggio ha annunciato che, dopo le 13, i votanti hanno superato quota 56mila. “Un record mondiale di partecipazione online a una votazione politica”, ha esultato il “guru” di Rousseau. La fine delle votazioni sulla piattaforma Rousseau, come previsto, ha avuto luogo alle 18. Per qualche minuto, sulla pagine del Blog delle Stelle, si sono registrati problemi di accesso, eventualmente connessi al flusso di connessioni al sito.