Di Battista: “Se cade il governo mi candido al 100 per cento”

Di Laura Melissari
Pubblicato il 19 Giu. 2019 alle 20:29
0
Immagine di copertina

Alessandro Di Battista candidatura | Alessandro Di Battista rompe gli indugi, e prepara la sua (ri)discesa in campo. L’ex deputato del Movimento Cinque Stelle, ha fatto sapere che in caso di voto anticipato si candiderebbe al 100 per cento. Il grillino lo ha detto rispondendo a una domanda durante il programma di La 7, Otto e mezzo.

“Se si tornasse al voto, si candiderebbe? Sì, al 100%”, ha detto Di Battista.

Se il governo dovesse cadere entro il 15 luglio “io proporrei di non considerare questa legislatura come secondo mandato” per i parlamentari del M5S, aggiunge.

“Luigi è il capo politico, credo per altri 3 anni. Conte non so se si ricandiderà”, spiega l’esponente M5s.

“Nel mio libro scrivo di quando ho mandato un sms a Salvini scrivendogli: ‘Molla Berlusconi, mollalo sul serio non solo il partito ma i costumi e gli usi del berlusconismo”.

In trasmissione Di Battista parla anche di Virginia Raggi. “La sosterrò sempre, la ringrazio per quello che ha fatto e spero che i prossimi due anni siano migliori”, ha detto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.