Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

M5S, raggiunta l’intesa sul capogruppo alla Camera: Davide Crippa è il nuovo presidente

Immagine di copertina
Davide Crippa Credit: Ansa
Davide Crippa è il nuovo presidente alla Camera per il M5S

Davide Crippa è il nuovo presidente dei deputati del M5S. Nelle votazioni interne di mercoledì 11 dicembre Crippa ha incassato 150 voti, superando così la maggioranza assoluta necessaria per essere capogruppo. La votazione è terminata mezz’ora dopo la fine dei lavori d’Aula. Si conclude così un lunghissimo stallo interno sull’elezione del successore di Francesco D’Uva.

Dopo uno stallo di diverse settimane, i Cinquestelle hanno quindi trovato una quadra sul direttivo del gruppo alla Camera. Gli ultimi nomi apparsi erano quelli di Davide Crippa come capogruppo, Riccardo Ricciardi come vice e Francesco Silvestri tesoriere.

I malesseri verso la gestione di Di Maio

Crippa ha proposto Luca Frusone come vicecapogruppo, Giuseppe Buompane come tesoriere, Soave Alemanno, Gianpaolo Cassese e Paolo Ficaro come delegato e segretario d’Aula. Un gruppo che rappresenta i malesseri verso la gestione del leader pentastellato Luigi Di Maio e le sue scelte nella formazione del nuovo Governo giallorosso.

Movimento spaccato

Le difficoltà nell’elezione del capogruppo alla Camera rivelano quanto profondi siano le spaccature dentro il Movimento, resistenti anche all’urgenza, rappresentata a tutti i livelli, di eleggere un capogruppo per affrontare l’esame della legge di bilancio e i tanti nodi sul tavolo, Ilva compresa.

Ora il nome è ufficiale, ma le difficoltà all’interno del Movimento rimangono sul tavolo.

Leggi anche: 
Tre senatori pronti a lasciare il M5s e passare alla Lega: sarebbero Urraro, Grassi e Lucidi
La notte in cui è morto il M5S (di Giulio Gambino)
Il Movimento 5 Stelle celebra i suoi 10 anni: il racconto di TPI da Napoli

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022, oggi in programma la terza votazione
Politica / RETROSCENA TPI – Renzi pronto a far eleggere Casellati in cambio della Presidenza del Senato
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”
Politica / Elezione presidente della Repubblica 2022, oggi in programma la terza votazione
Politica / RETROSCENA TPI – Renzi pronto a far eleggere Casellati in cambio della Presidenza del Senato
Politica / Elezione presidente della Repubblica: chi è Renzo Tondo
Politica / Elezione presidente della Repubblica: chi è Roberto Cassinelli
Politica / Elezione presidente della Repubblica: il centrodestra propone i nomi di Pera, Moratti e Nordio
Politica / Quirinale, Letta preoccupato per le trattative: “Rischiamo di perdere Draghi anche a Palazzo Chigi”
Politica / Chi è Paolo Maddalena, l’ex giudice che ha ottenuto più voti alla prima tornata per il Quirinale
Politica / Quirinale, nuova fumata nera con 527 schede bianche, 39 voti a Maddalena e Mattarella. Il centrodestra propone Pera, Moratti e Nordio, no del centrosinistra. Letta: "Chiudiamoci in una stanza e troviamo una soluzione"
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”