Me

Salvini contestato a Vittoria, dove sono morti i due cuginetti investiti da un suv. I manifestanti gli urlano: “Sciacallo”

Di Laura Melissari
Pubblicato il 12 Ago. 2019 alle 20:07 Aggiornato il 13 Ago. 2019 alle 14:27
Immagine di copertina

Salvini contestato a Vittoria, dove sono morti i due cuginetti investiti da un suv. I manifestanti gli urlano: “Sciacallo”

Giorni difficili per il ministro Salvini, che colleziona contestazioni ovunque vada. Dopo Soverato e Catania, è la volta di Vittoria, dove il vicepremier (ancora per poco), è stato contestato da decine di persone davanti al municipio. Il ministro si era recato nella città siciliana per incontrare i genitori dei due cuginetti Alessio e Simone D’Antonio, uccisi lo scorso 11 luglio, travolti da un suv mentre giocavano davanti al portone di casa. I manifestanti gli hanno urlato: “Sciacallo”.

Qui alcuni link utili sulla vicenda dell’incidente a Vittoria:

VIDEO | Incidente Vittoria: il Suv piomba sulla stradina e poi sbanda travolgendo i cuginetti

L’autista del suv che ha investito due bimbi è il figlio di un boss: funerale tra le polemiche

Incidente Vittoria, morto anche il secondo bambino investito dal Suv

Qui invece una serie di link sulle contestazioni contro il leader leghista Matteo Salvini:

Salvini contestato a Policoro (Matera): insulti, striscioni e lancio d’acqua contro il leader leghista

Salvini contestato in Sicilia: striscioni pro-migranti a Siracusa, lancio di bottiglie a Catania