Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Crisi di governo, Prodi: “Renzi come Bertinotti. Se Conte vuole fare il Ponte sullo stretto, lui vuole quello con la Sardegna”

Immagine di copertina

Crisi di governo, Prodi: “Renzi come Bertinotti, vuole solo rompere”

“Renzi mi ricorda Bertinotti, vuole solo rompere”: lo dichiara l’ex premier Romano Prodi commentando la crisi di governo e le intenzioni del leader di Italia Viva, sempre più determinato a staccare la spina al Conte bis.

Ospite del programma DiMartedì, in onda su La7, Prodi ha commentato l’attuale situazione politica con le seguenti parole: “Mi ricorda tante cose quello che sta avvenendo. Nella politica si media, ma bisogna essere in due a mediare”.

“Quando io mi trovai nel mio primo governo con Bertinotti, io tentavo di mediare, ma lui non voleva assolutamente mediare, aveva un altro obiettivo. A me sembra che Renzi abbia assolutamente lo stesso obiettivo di Bertinotti, cioè rompere”.

“In questi giorni Renzi ha detto anche tante cose giuste – continua Prodi – ma ogni proposta che veniva accettata, lui alzava l’asticella. Se Conte avesse detto ‘mi vesto da muratore e vado subito a costruire il Ponte sullo stretto’, Renzi avrebbe detto ‘bisogna anche fare il Ponte per la Sardegna’. Questa è l’essenza di questi giorni”.

Secondo l’ex presidente del Consiglio, poi, l’obiettivo di Matteo Renzi è “la sicurezza che non si va alle elezioni e quindi che qualcosa poi la ottiene. Credo abbia fatto bene Conte a dire se poi rompe è fuori dal governo”.

“Ho riflettuto tantissimo – continua ancora Prodi – su questo atteggiamento perché non ne vedo la convenienza. Non credo che Renzi possa ottenere più di quello che ha già ottenuto in questo frangente. Probabilmente sono intervenute anche delle antipatie perché è inconcepibile dal punto di vista razionale questa crisi”.

Leggi anche: 1. “Incapace”, “Pensa solo a se stesso”: il durissimo scontro tra Renzi e il premier Conte / 2. Il Cdm approva il Recovery Plan. Le ministre di Italia Viva si astengono: duro scontro con Conte sul Mes / 3. I 3 scenari che trasformano Giuseppe Conte in Giovanna d’Arco / 4. Il bluff è finito: Conte smaschera Renzi e lo mette spalle al muro

Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Politica / Filarmonica internazionale Casellati: la mamma premia, il figlio dirige
Cronaca / Vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori, l’ipotesi al vaglio del governo Draghi
Politica / Draghi sui migranti: “Arrivi 6 volte superiori al 2019, l’Italia non può fare da sola”
Politica / La rete di potere dell’avvocato renziano Alberto Bianchi della Fondazione Open
Politica / Non solo Renzi: così Mr. Astrazeneca cercava sponde anche nel M5S
Politica / Esclusivo TPI – Tutti i (costosissimi) voli privati noleggiati dalla Fondazione Open per Renzi &Co.
Politica / Regeni, Palazzotto a TPI: “Responsabilità chiare, ora l’Italia alzi il livello del conflitto politico con l’Egitto”