Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Covid, Bonaccini: “Sui trasporti le Regioni non hanno colpe”

Immagine di copertina
Stefano Bonaccini. Credit: Ansa

La proposta della didattica a distanza per una parte degli studenti è stata solo “ipotizzata legittimamente da alcune Regioni come rimedio estremo qualora il governo avesse deciso di ridurre la capienza attualmente prevista per i mezzi di trasporto pubblico”. Il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini chiarisce in una intervista di oggi a La Repubblica il punto su cui è in corso lo scontro tra governo e Regioni in materia di trasporti e scuola.

“Dobbiamo fare tutto il possibile per mantenere la didattica in presenza“, è la premessa dell’esponente del Pd. “L’attuale capienza è stata condivisa per tempo con il Comitato tecnico scientifico, insieme alle regole di sicurezza da adottare sui mezzi, a partire dall’uso obbligatorio della mascherina. Dopo il riavvio delle scuole, di tutte le attività economiche e dei servizi, permette di garantire un servizio che non lasci nessuno a terra. Ma siamo pronti a raccogliere e vagliare altre proposte”, assicura Bonaccini.

“Prima della riapertura delle scuole”, spiega Bonaccini, “in Emilia-Romagna – insieme alle aziende di trasporto pubblico locale e ai sindacati – abbiamo deciso un potenziamento di 5 milioni di chilometri di servizi aggiuntivi, con oltre 270 bus in più e nuovi fondi per 16 milioni di euro, sanificando i mezzi e con strumenti di sicurezza a bordo. Monitoriamo la situazione praticamente in tempo reale. Prima di tenere a casa i ragazzi possiamo tutti fare altri passi avanti”.

Leggi anche: 1. Scoppia il bubbone del trasporto pubblico. Ma potevamo pensarci prima (di G. Cavalli) /2. Scontro sui trasporti, le Regioni chiedono orari scaglionati per le scuole: oggi il tavolo con De Micheli

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Politica / Ponte sullo stretto, Salvini: “Pericolo per gli uccelli? Non sono scemi, lo eviteranno”
Politica / Calenda vede Meloni: “Premier preparata, Fi la aiuti invece di sabotarla”. Gli azzurri: “Lui irrilevante”
Politica / Proroga al 2023 delle armi all’Ucraina, la maggioranza ritira emendamento: si procederà per decreto
Ti potrebbe interessare
Politica / Ponte sullo stretto, Salvini: “Pericolo per gli uccelli? Non sono scemi, lo eviteranno”
Politica / Calenda vede Meloni: “Premier preparata, Fi la aiuti invece di sabotarla”. Gli azzurri: “Lui irrilevante”
Politica / Proroga al 2023 delle armi all’Ucraina, la maggioranza ritira emendamento: si procederà per decreto
Politica / Ischia, dietrofront di Pichetto: “Non ce l’avevo con i sindaci. La mia dichiarazione di ieri è stata un po’ forte”
Politica / Camera, i deputati si regalano il maxi bonus di Natale: 5.500 euro per comprare tablet, telefoni e pc
Politica / Manovra 2023, Meloni: “Pronta a fare scelte anche se costano voti”
Politica / Ischia, scoppia il caso per le parole del ministro Pichetto Fratin: “In galera il sindaco e chi lascia costruire”
Politica / Ischia, polemiche sul decreto del 2018. Conte: “Sbloccammo una situazione ingestibile“. Renzi: “Fu un condono”
Politica / De Petris a TPI: “Il Pd non può più essere il primo partito del centrosinistra”
Cronaca / Il Black Friday di Giorgia: la premier fa shopping in una boutique del centro e si ferma a fare i selfie