Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Coronavirus, altre 2 settimane di blocco, poi riapertura graduale: ecco da cosa si comincerà

Immagine di copertina
I carruggi genovesi tra vicoli deserti e negozi chiusi dove solo poche persone sono uscite di casa per fare la spesa. Genova, 19 Marzo 2020. ANSA/LUCA ZENNARO

Coronavirus, altre 2 settimane di blocco, poi riapertura graduale: ecco da cosa si comincerà

È la domanda che tutti gli italiani si stanno ponendo, ma il governo non si è ancora sbilanciato con una proposta ufficiale: quando ripartirà l’Italia? In che modo sarà scaglionata la riapertura dei negozi, delle attività produttive e delle scuole? Ormai sembra certa la proroga delle misure restrittive per il contrasto all’epidemia di Coronavirus il prossimo 3 aprile, decisione che ieri il ministro Boccia ha dichiarato “inevitabile”. Il premier Giuseppe Conte in un’intervista a El Pais ha confermato inoltre che “l’uscita dal lockdown sarà graduale”, ma non ha indicato i tempi del ritorno alla normalità, limitandosi a dire che l’isolamento “non può essere prolungato troppo a lungo”.

Saranno quindi plausibilmente altre due settimane di chiusura totale – o con deroghe minime – quelle che ci aspettano dal 3 aprile. Ma per valutare le tempistiche del ritorno alla normalità, il governo dovrà tenere conto dei numeri dei contagi e del parere del comitato tecnico-scientifico. Il piano, secondo le indiscrezioni pubblicate su Repubblica nella serata di ieri, dovrebbe prendere il via dalle fabbriche e dai cantieri, che potrebbero ripartire già dopo Pasqua e Pasquetta oppure – in via eccezionale – anche prima. Tenere ancora bloccati infatti i cantieri della ricostruzione post terremoto nel Centro Italia o alcune fabbriche legate alle filiere alimentari o sanitarie, non è pensabile. Un nuovo incontro con Confindustria e sindacati permetterà di individuare la timeline per la riapertura, e stabilire il rispetto di alcuni protocolli di sicurezza.

Dopo il 20 aprile si potrà parlare della riapertura di alcuni negozi, come librerie, cartolerie e abbigliamento. Ma tutto dovrà avvenire col rispetto della regola del distanziamento sociale e l’utilizzo di dispositivi di sicurezza come le mascherine. Un discorso a parte vale per attività ambulatoriali, ma anche parrucchieri ed estetisti, in cui c’è un contatto stretto col cliente e quindi un solo malato rischia di contagiarne decine. Infine, come già anticipato ieri, apriranno per ultime le attività in cui c’è forte socializzazione, come bar e ristoranti, cinema e teatri, ma anche scuole, palestre e discoteche.

Coronavirus, il video del comune di Bergamo per la città

Leggi anche: 1. Coronavirus, riaperture saranno lente e scaglionate: ultimi bar e discoteche. Controlli serrati per Pasqua /2. Coronavirus, Matteo Renzi a TPI: “Non mi rimangio nulla, la pandemia rischia di diventare carestia”

3. Lombardia, con la sanità pubblica in tilt chi vuole operarsi (e ha i soldi) si rivolge ai privati: così si alimenta il mercato nero della salute /4. Gori: “Le bare di Bergamo sono solo la punta di un iceberg, i nostri morti sono quasi tre volte quelli ufficiali”

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Politica / Primarie centrosinistra Roma e Bologna oggi: candidati, come si vota, seggi
Politica / Antonio Di Pietro torna in campo con l’Italia dei Valori. E pensa anche a Roma
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Politica / Primarie centrosinistra Roma e Bologna oggi: candidati, come si vota, seggi
Politica / Antonio Di Pietro torna in campo con l’Italia dei Valori. E pensa anche a Roma
Opinioni / Il più grande spettacolo dopo il Big Bang. Sui vaccini cambiano idea ogni giorno e non si capisce nulla
Politica / Il Financial Times lo critica e Draghi corre ai ripari: la figuraccia italiana sul mix di vaccini
Opinioni / Calenda, Renzi e la vile tattica degli attacchi (personali) a Bettini
Politica / Calabria: Pd, M5S e Leu candidano Maria Ventura, l’imprenditrice attivista Unicef
Politica / Amici, parenti e sconfitti delle regionali: così in Calabria si spartiscono le poltrone per gli enti pubblici
Politica / Eurodeputata Pd minacciata dagli antiabortisti con un feto di plastica: “Schiaffo a tutte le donne “
Politica / Sindacalista morto, Draghi: "Addolorato, si faccia luce"