Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Giuseppe Conte, il gesto durante la conferenza stampa incuriosisce il web: “Ma che fa?”

Immagine di copertina

Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa la mano scivola spesso in tasca: cosa succede?

Ieri sera, domenica 26 aprile 2020, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha raccolto ancora una volta gli italiani davanti alla tv per una conferenza stampa il cui obiettivo era quello di spiegare cosa succederà dal 4 maggio. Siamo ancora in pieno lockdown, ma l’Italia è pronta a ripartire e Conte ha spiegato come. Ma sul web un dettaglio non è passato inosservato. Su Twitter, mentre il Presidente del Consiglio era in diretta tv, si è scatenata la curiosità per un gesto di Conte.

Intento a spiegare i dettagli per imboccare la tanto attesa Fase 2, il premier ogni tanto abbassava la mano sinistra sotto al tavolo e la infilava nella tasca della giacca. Un gesto ripetuto talmente tante volte da non poter essere ignorato: in tanti su Twitter hanno manifestato la propria curiosità. Poteva trattarsi di un telefono che continuava a suonare in tasca, forse? Infilare costantemente la mano in tasca serviva a spegnerlo? Un mistero che, seppur di poco conto, ha intrigato il popolo del web ed è diventato in poco tempo virale.

Giuseppe Conte, la conferenza stampa per la Fase 2

Durante la conferenza stampa di ieri sera, 26 aprile, il premier ha annunciato che dal 4 maggio saranno ancora in vigore le misure di distanziamento sociale. Tra le novità in calendario, la riapertura delle attività manifatturiere, la riapertura dei cantieri, le visite ai parenti, parchi aperti e consentita l’attività sportiva e motoria, anche allenamenti individuali. Dal 18 maggio riapriranno musei, negozi, mostre e biblioteche, mentre dall’1 giugno riapriranno anche bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti.

Leggi anche:

1. Cosa ha detto Conte in conferenza stampa oggi 26 aprile 2020: discorso integrale/ 2. Coronavirus, al via alla Fase 2: cosa prevede il nuovo Dpcm/ 3. Coronavirus, l’attacco di Salvini al governo: “Fateci uscire, siamo pronti a manifestare”

4. Maggio e giugno, le 4 date chiave: cosa si può fare e da quando / 5. Coronavirus, Chiese chiuse anche nella fase 2: scontro tra Cei e governo

Ti potrebbe interessare
Politica / Roberto Gualtieri a TPI: "Io vicesindaco Raggi? Mai! Con lei a Roma ai 5S è andata male, non è stata all'altezza"
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest: “Con Franco il ministero dell’Economia in buone mani”
Politica / Conte e Di Maio negano, ma ieri hanno litigato sulla giustizia: "Dove vuoi arrivare Giuseppe?"
Ti potrebbe interessare
Politica / Roberto Gualtieri a TPI: "Io vicesindaco Raggi? Mai! Con lei a Roma ai 5S è andata male, non è stata all'altezza"
Politica / Roberto Gualtieri al TPI Fest: “Con Franco il ministero dell’Economia in buone mani”
Politica / Conte e Di Maio negano, ma ieri hanno litigato sulla giustizia: "Dove vuoi arrivare Giuseppe?"
Politica / La tragicomica fuga del deputato di Fratelli d'Italia durante la bagarre alla Camera | VIDEO
Politica / Giustizia, tra i reati esclusi dall’improcedibilità manca il disastro ambientale. Europa Verde: “Rischio impunità”
Politica / Sulla giustizia Conte e i 5 Stelle si piegano a Draghi e dagli Usa applaudono Super Mario
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Politica / “Fascisti, vergognatevi”: Fratelli d’Italia occupa l’Aula contro il Green Pass, bagarre alla Camera
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Politica / Giustizia, trovato l'accordo col M5S dopo una giornata di tensione in Cdm