Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Conte al Papeete come Salvini, il fotomontaggio condiviso da Fraccaro (M5s): “Un errore”

Immagine di copertina

Conte al Papeete come Salvini, il fotomontaggio condiviso da Fraccaro (M5s): “Un errore”

“Un errore”. Così il deputato del Movimento 5 stelle Riccardo Fraccaro si è giustificato per aver pubblicato sui social un fotomontaggio che mostra Giuseppe Conte al posto di Matteo Salvini durante il famigerato dj-set al Papeete del 2019. Un commento ironico alla crisi di governo in cui il Movimento sta svolgendo un ruolo di primo piano, subito rimosso dall’ex sottosegretario. “Non c’è nessuna provocazione, è stato semplicemente un errore”, affermando di aver pubblicato l’immagine tra le storie di WhatsApp per una svista. “Tengo a precisare che l’immagine mi è arrivata dalle chat e inavvertitamente è finita sul mio stato”, ha detto.

La foto incriminata ripropone quella scattata a Matteo Salvini durante la crisi dell’estate 2019, quando pose fine al primo governo Conte, in cui la Lega era alleata al M5s, nella speranza di andare alle urne mentre il Carroccio era al massimo dei consensi. Un tentativo fallito dopo l’apertura del Pd a un secondo governo Conte, che relegò l’ex ministro dell’Interno all’opposizione per quasi un anno e mezzo. Un nuovo ribaltone di Matteo Renzi a inizio 2021 ha poi portato alla formazione del governo Draghi, prossimo alla fine dopo il “non voto” della fiducia da parte del M5s.

Un percorso travagliato che il fotomontaggio condiviso da Fraccaro sintetizza con una serie d’immagini, in cui alla faccia di Salvini viene prima sovrapposta quella di Renzi e poi quella di Conte, in tre versioni del Papeete targate di volta in volta 2019, 2021 e 2022. La stessa foto è apparsa oggi sulla prima pagina di oggi de Il Fatto Quotidiano, questa volta con la faccia di Draghi, accusato dal quotidiano diretto da Marco Travaglio di aver fatto cadere il governo e di essersi “sfiduciato da solo”.

Ti potrebbe interessare
Politica / L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Le donne di sinistra? Scorbutiche, aggressive e acide”
Politica / Liliana Segre a Giorgia Meloni: “Tolga la fiamma dal simbolo del suo partito”
Politica / Di Maio: “Gli steward dello stadio San Paolo sono i miei eroi”
Ti potrebbe interessare
Politica / L’aspirante candidata leghista alle politiche: “Le donne di sinistra? Scorbutiche, aggressive e acide”
Politica / Liliana Segre a Giorgia Meloni: “Tolga la fiamma dal simbolo del suo partito”
Politica / Di Maio: “Gli steward dello stadio San Paolo sono i miei eroi”
Politica / Elezioni, al via la presentazione dei simboli di partito in Viminale: ecco i contrassegni depositati finora
Politica / Il disegno di Renzi e Calenda è chiaro: “Al prossimo governo di destra daremo una mano”
Politica / L’ultimo regalo di Draghi a Palazzo Chigi: Maserati in dote al governo. E tanti saluti alla transizione ecologica
Politica / Scompaiono i virologi, svanisce la pandemia. In campagna elettorale non c’è traccia del Covid
Politica / Calenda su Berlusconi: “Il Cavaliere non è in sé, non va eletto”
Politica / Berlusconi: “Con il presidenzialismo Mattarella si deve dimettere e si vota il nuovo Capo dello Stato”
Politica / Elezioni, Renzi prende in giro Berlusconi per i video e lo imita | VIDEO