Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica



I big in passerella al G20? Ci sono costati 35 milioni di euro

Immagine di copertina

Dal disegno del logo ai cadeau per gli ospiti: ecco quanto ci è costato il G20 in Italia. Dalla rubrica "Top Secret", sul nuovo numero del nostro settimanale, in edicola dal 10 dicembre

Per gli eventi che contano, risparmiare è impossibile. Figurarsi poi se la passerella in questione è il G20. Come quello da poco conclusosi in Italia. La domanda, allora, è d’obbligo: quanto sono costati al nostro Paese i tanti eventi a cui abbiamo assistito, dalle riunioni dei singoli ministri fino a quella dei leader? In totale 35 milioni di euro assegnati tramite bando Consip e gestiti direttamente da Palazzo Chigi e Mario Draghi.

In questo profluvio di denaro non mancano amenità degne di nota come l’ideazione grafica del logo costato 15mila euro e poi riutilizzato nei tanti cadeau offerti agli ospiti. Non solo: sebbene non abbia mai piovuto nei giorni dell’evento, si è deciso comunque di comprare anche ombrelli, ovviamente brandizzati: 7 euro circa l’uno, secondo determina della Presidenza di Consiglio. Chissà che fine hanno fatto i 200 esemplari acquistati. Ma è per la giornata clou che si è deciso di fare le cose in grande: il vertice dei capi di Stato e di governo è infatti costato nel complesso ben 15,4 milioni di euro.

Non poteva essere altrimenti, d’altronde, considerando che hanno partecipato, si legge nella documentazione di gara, «circa 38 delegazioni con circa 450 delegati rappresentanti dei diversi Stati Membri e delle principali Istituzioni internazionali», oltre a circa «1.000 persone di staff della Presidenza Italiana», circa 5.000 giornalisti, più personale di sicurezza e supporto vario. E i regali? Anche qui, cose in grande: per il solo vertice l’Italia ha consegnato «circa 22.500 pezzi tra omaggi e doni».

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto da Fdi come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Politica / Chi è Elisabetta Belloni e perché potrebbe essere la prima donna presidente (del Consiglio o della Repubblica)
Politica / Elezione del Presidente della Repubblica diretta tv e live streaming: dove vedere le votazioni live
Politica / A che ora è l’elezione del Presidente della Repubblica: l’orario delle votazioni
Politica / Quirinale, in corso le votazioni. Meloni: "Propongo il nome di Carlo Nordio". Salvini incontra Draghi, poi vede Letta: "Si è aperto un dialogo". Faccia a faccia anche con Conte
Cronaca / Quirinale, Letta: “Martedì o mercoledì si arriverà a un nome condiviso da tutti”
Cronaca / Quirinale, Salvini: “Pericoloso togliere Draghi da Palazzo Chigi”
Cronaca / Quirinale, nel centrosinistra si fa largo il nome di Riccardi. Ipotesi scheda bianca al primo voto