Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

“Elevato di sto ca**o, Giuda, hai venduto i 5 Stelle”: Paolo Becchi demolisce Beppe Grillo

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 28 Ago. 2019 alle 09:01 Aggiornato il 28 Ago. 2019 alle 10:42
1
Immagine di copertina
Paolo Becchi e Beppe Grillo

Insulti contro Beppe Grillo. “No tu, Elevato di sto ca**o, non hai incontrato Dio. Tu hai incontrato Satana e stai distruggendo tutto quello che Gianroberto Casaleggio aveva costruito. Giuda, hai venduto il MoVimento per quattro soldi al peggior nemico. Meriti solo il disprezzo”.

È il durissimo attacco lanciato dal filosofo Paolo Becchi al fondatore del Movimento Cinque Stelle.

Becchi ha risposto così a un tweet in cui Beppe Grillo, nel lanciare un suo articolo sul blog, scriveva: “Ho incontrato Dio. Ecco cosa mi ha detto…”

Il filosofo e accademico, considerato per diversi anni una sorta di “ideologo” del Movimento, a quel punto non ci ha visto più e ha lanciato questo durissimo attacco a Grillo.

Sotto accusa, ovviamente, la decisione di aprire all’alleanza col Partito Democratico. È stata proprio l’iniziativa di Grillo, infatti, ad accelerare le trattative tra i dem e i pentastellati.

Il fondatore del M5s, dopo anni di insulti e invettive contro il PD, si è convinto che la strada giusta sia quella del governo giallorosso. Una presa di posizione che ha spiazzato molti, a partire da Davide Casaleggio, più spostato verso l’alleanza con la Lega.

Paolo Becchi è tra quelli che ritengono la mossa di Grillo inaccettabile, vergognosa, una svendita dei valori originari del Movimento. Becchi si è avvicinato al M5s nel 2013. Dopo esserne stato per anni una sorta di guru e ideologo, spesso presente in televisione per difendere Grillo e le sue ragioni, il filosofo aveva avuto le prime frizioni coi pentastellati nel 2016.

Solo adesso, però, le spaccature con la linea dei pentastellati sembrano del tutto insanabili. Gli insulti lanciati a Grillo dimostrano tutta la tensione che si respira nella galassia M5s.

L’alleanza col PD non è ancora andata in porto, ma di sicuro rappresenta una significativa mutazione genetica del Movimento. E questo, a gente come Becchi, non piace affatto.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.