Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“Elevato di sto ca**o, Giuda, hai venduto i 5 Stelle”: Paolo Becchi demolisce Beppe Grillo

Immagine di copertina
Paolo Becchi e Beppe Grillo

Insulti contro Beppe Grillo. “No tu, Elevato di sto ca**o, non hai incontrato Dio. Tu hai incontrato Satana e stai distruggendo tutto quello che Gianroberto Casaleggio aveva costruito. Giuda, hai venduto il MoVimento per quattro soldi al peggior nemico. Meriti solo il disprezzo”.

È il durissimo attacco lanciato dal filosofo Paolo Becchi al fondatore del Movimento Cinque Stelle.

Becchi ha risposto così a un tweet in cui Beppe Grillo, nel lanciare un suo articolo sul blog, scriveva: “Ho incontrato Dio. Ecco cosa mi ha detto…”

Il filosofo e accademico, considerato per diversi anni una sorta di “ideologo” del Movimento, a quel punto non ci ha visto più e ha lanciato questo durissimo attacco a Grillo.

Sotto accusa, ovviamente, la decisione di aprire all’alleanza col Partito Democratico. È stata proprio l’iniziativa di Grillo, infatti, ad accelerare le trattative tra i dem e i pentastellati.

Il fondatore del M5s, dopo anni di insulti e invettive contro il PD, si è convinto che la strada giusta sia quella del governo giallorosso. Una presa di posizione che ha spiazzato molti, a partire da Davide Casaleggio, più spostato verso l’alleanza con la Lega.

Paolo Becchi è tra quelli che ritengono la mossa di Grillo inaccettabile, vergognosa, una svendita dei valori originari del Movimento. Becchi si è avvicinato al M5s nel 2013. Dopo esserne stato per anni una sorta di guru e ideologo, spesso presente in televisione per difendere Grillo e le sue ragioni, il filosofo aveva avuto le prime frizioni coi pentastellati nel 2016.

Solo adesso, però, le spaccature con la linea dei pentastellati sembrano del tutto insanabili. Gli insulti lanciati a Grillo dimostrano tutta la tensione che si respira nella galassia M5s.

L’alleanza col PD non è ancora andata in porto, ma di sicuro rappresenta una significativa mutazione genetica del Movimento. E questo, a gente come Becchi, non piace affatto.

Ti potrebbe interessare
Politica / Maurizio Costanzo scende in campo. Vota Raggi ma fa il tifo per Zingaretti
Politica / Dopo lo scoop di TPI, Michetti minimizza. Ma portò lui quei voti a Gualtieri
Politica / Il presidente dell’Inps Tridico propone il riscatto gratuito della laurea e il salario minimo
Ti potrebbe interessare
Politica / Maurizio Costanzo scende in campo. Vota Raggi ma fa il tifo per Zingaretti
Politica / Dopo lo scoop di TPI, Michetti minimizza. Ma portò lui quei voti a Gualtieri
Politica / Il presidente dell’Inps Tridico propone il riscatto gratuito della laurea e il salario minimo
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi