Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Il Pd si riunisce a Bologna: tre giorni di incontri, dibattiti e assemblea nazionale per la modifica dello statuto

Immagine di copertina
Il segretario del Pd Nicola Zingaretti. Foto: Flickr / PES

Tutti i vertici Dem nel capoluogo emiliano dal 15 al 17 novembre

Assemblea Pd a Bologna: tre giorni di incontri e dibattiti

Una tre giorni di incontri e dibattiti per il Pd si è aperta oggi, venerdì 15 novembre a Bologna, e si concluderà domenica 17. L’evento, al debutto, prende il nome di “Tutta un’altra storia. Gli anni 20 del 2000” ed  è organizzato dal partito e dalla sua fondazione presieduta da Gianni Cuperlo. Si tratta, come spiegano i Dem, di una grande assemblea “aperta a tutti coloro che vorranno iscriversi e che vedrà la partecipazione di esponenti della società civile, del mondo produttivo, sindacale, culturale del Paese oltre che di membri del Governo, dirigenti e amministratori del Partito Democratico”.

“In un momento in cui – dice il Pd – si fanno cene per celebrare Mussolini e il fascismo, si mette sotto scorta una sopravvissuta di Auschwitz, si negano agli studenti i fondi per il Viaggio della Memoria, non possiamo permettere che gli anni 20 del 2000 siano come quelli del secolo scorso ed è necessario quindi che raccontino tutta un’altra storia: questa è la sfida del futuro dei democratici”.

La tre giorni “Tutta un’altra storia” è stata presentata in conferenza stampa dal segretario Nicola Zingaretti. “Pilastro del Pd – ha detto il segretario – la necessità di rifondare una nostra capacità di lettura della società, di proposta culturale del Pd. Per questo abbiamo scelto uno slogan che ha come punto d’inizio gli anni 20 di questo secolo. Noi individuiamo in questo la sfida del futuro dei democratici: stare negli anni 20 del nuovo secolo affinché si scriva tutta un’altra storia”.

Per domenica 17 novembre 2019 è prevista presso la Sala Convegni FICO, in via Paolo Canali,  alle ore 9,30 una plenaria con interventi, tra gli altri, di Enzo Amendola, Brando Benifei, Francesco Boccia, Vincenzo Boccia, Francesca Bria, Francesca Chiavacci, Carla Chiusi, Paola De Micheli, Graziano Delrio, Marco Furfaro, Lorenzo Guerini, Andrea Marcucci, Maurizio Martina, Stefano Massini, Iacopo Melio, Alberto Melloni, Matteo Orfini, Giuseppe Provenzano, Andrea Segrè, Elly Schlein, Marino Sinibaldi, Aboubakar Soumahoro, Paolo Gentiloni, Stefano Bonaccini e Nicola Zingaretti.

A seguire, sono in programma, i lavori dell’Assemblea nazionale per le modifiche dello Statuto.

Ai lavori dei laboratori e delle plenarie interverranno esponenti dei Giovani Democratici e del Partito democratico, parlamentari italiani ed europei, dirigenti territoriali, membri della direzione e del governo.

Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco