Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Gaffe del capogruppo di FdI in commissione Sanità: confonde la Ru486 con la pillola del giorno dopo

 

 

Aborto, gaffe del senatore FdI: confonde Ru486 con pillola del giorno dopo

Sull’aborto il senatore FdI Franco Zaffini fa una gaffe clamorosa. Il capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione sanità al Senato, era tra gli invitati a un dibattito in videochat sul giornale online Umbria 24 sull’argomento “Aborto farmacologico, il caso Umbria. Gli opposti a confronto”, tema caldo dopo la decisione della governatrice leghista della Regione Umbria Donatella Tesei di vietare l’interruzione di gravidanza farmacologica in day hospital.

Mentre illustrava la sua posizione, il senatore Zaffini ha confuso la pillola abortiva Ru486 con la pillola del giorno dopo. Quando Zaffini confonde le due pillole la reazione di stupore degli altri ospiti, tra cui il senatore leghista ultracattolico Simone Pillon (commissario della Lega in Umbria) è evidente, così l’esponente di FdI prova a ‘salvarsi’ spiegando che la Ru486 verrebbe usata come metodo contraccettivo.

A questo punto interviene Tommaso Bori, consigliere regionale del Partito Democratico e medico: “Sono due cose diverse. Stare in commissione sanità e soprattutto fare il capogruppo vuol dire anche conoscere le cose e studiare. Queste sono cose gravi che bisogna conoscere”.

Ma Zaffini non molla, anzi. Il senatore del partito di Giorgia Meloni passa ad attaccare proprio Bori: “Quando tu conoscerai la metà in sanità la metà delle cose che conosco io potrai brindare”, per poi concludere dicendo che la sua frase sulle pillole era “una battuta”.

Leggi anche:

1. “Quale dei due è stato concepito per stupro?”: bufera su Pro Vita per il post sull’aborto / 2. Svolta storica in Argentina: governo pronto a legalizzare l’aborto / 3. Aborto, Salvini: “Le donne sono libere, ma il pronto soccorso non è la soluzione a stili di vita incivili nel 2020”

4. “La pedofilia non uccide nessuno, l’aborto sì”: la dichiarazione choc di don Bucci, reverendo del Rhode Island / 5. Irlanda del Nord, legalizzati matrimonio gay e aborto / 6. “Negli ospedali italiani c’è un abuso dell’obiezione di coscienza. La legge sull’aborto va difesa”

Ti potrebbe interessare
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina
Politica / La telefonata tra Berlusconi e Boschi: “Vorrei essere più giovane per poterla corteggiare”
Politica / Quirinale, Letta avvisa: “Candidare la Casellati è il modo più diretto per far saltare tutto”
Ti potrebbe interessare
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina
Politica / La telefonata tra Berlusconi e Boschi: “Vorrei essere più giovane per poterla corteggiare”
Politica / Quirinale, Letta avvisa: “Candidare la Casellati è il modo più diretto per far saltare tutto”
Politica / Di Maio: “Se il centrodestra propone un nome divisivo si spacca la maggioranza”
Politica / Chi è Guido Crosetto, il candidato votato da Fratelli d’Italia per il Quirinale
Politica / Renzi: “Il Senato in cambio dei voti alla Casellati? Non faccio scambi. Casini e Draghi restano le scelte migliori”
Politica / La deputata no vax Sara Cunial denuncia Roberto Fico: “Mi impediscono di votare per il Capo dello Stato”
Politica / Salvini spinge la candidatura di Casellati: “Se uno la chiama penso sia a disposizione”
Politica / Quirinale, Salvini: “Casellati non ha bisogno di essere candidata”
Politica / Quirinale, Letta al centrodestra: “Chiudiamoci in una stanza a pane e acqua per trovare una soluzione”