Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:47
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Opinioni

Tutti i modi (molto diversi) in cui Matteo Salvini ha festeggiato il 25 aprile negli ultimi anni

Immagine di copertina

Tutti i modi in cui Matteo Salvini aveva festeggiato il 25 aprile fino ad oggi

Dal look alla comunicazione, la trasformazione ed istituzionalizzazione di Matteo Salvini ha raggiunto nella giornata di ieri nuovi e sorprendenti livelli. Per festeggiare il 25 aprile, il leader della Lega si è lanciato in un lungo messaggio di apprezzamento e ringraziamento a chi “ha liberato l’Italia”. Ma come aveva celebrato il giorno della liberazione, il leader della Lega prima della mutazione?

Nel 2016 si era scagliato contro Renzi, Mattarella e Boldrini, denunciando ipocrisia ed incoerenza nel festeggiare la liberazione e accettare la politica (o persino l’esistenza) dell’Unione europea, che in un post viene paragonata al Nazifascismo.

Nel 2017 sono invece gli immigrati ad essere paragonati ai nazifascisti. Invasori gli uni (anche se l’Italia era stata alleata) e invasori gli altri. E addirittura regaliamo loro l’alloggio in hotel. Insomma, niente da festeggiare.

Nel 2018 Matteo Salvini è in campagna elettorale e l’appuntamento con il 25 aprile viene completamente dimenticato. Al posto di un ricordo, questa volta, c’è un selfie in spiaggia.

Nel 2019 Salvini, che è Ministro dell’Interno, continua a non celebrare la giornata e scrive un riferimento alla “liberazione dalle mafie”. Nel 2020 la svolta: i post in ricordo di “tutti quelli che hanno combattuto per la libertà”, le bandiere, le tazzine tricolori. Il cambiamento è netto, e non è escluso che questo sia solo uno dei primi passi verso una completa trasformazione. Salvini ha già abituato il nostro Paese a repentini mutamenti ideologici.

Leggi anche: Festeggiare il 25 aprile per scegliere chi vogliamo essere dopo il virus (di Marco Revelli) /2. Salvini cambia la strategia di comunicazione. Ma è solo un bluff (di Elisa Serafini) /3. Anche quest’anno, caro Salvini, noi festeggeremo il 25 aprile. E resisteremo alle vostre provocazioni (di G. Cavalli)

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Le donne di Kabul sfidano i talebani: “Adesso diamo voce a chi tace” (di W. Samadi)
Opinioni / Il miracolo di Draghi? Essere riuscito a far resuscitare Berlusconi
Opinioni / Non ci resta che un capolavoro politico (di G. Gambino)
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Le donne di Kabul sfidano i talebani: “Adesso diamo voce a chi tace” (di W. Samadi)
Opinioni / Il miracolo di Draghi? Essere riuscito a far resuscitare Berlusconi
Opinioni / Non ci resta che un capolavoro politico (di G. Gambino)
Opinioni / 102 miliardari nel mondo chiedono di essere tassati per colmare le disuguaglianze. In Italia la patrimoniale scatena l’ira degli ultra-liberisti (di G. Cavalli)
Opinioni / Indiscreto: l’inciampo giudiziario di Beppe Grillo è un problema anche per Draghi
Opinioni / ’78, la Renault rossa era a via Caetani. Ma era come se fosse stata piazzata davanti al Quirinale
Opinioni / Il Quirinale e Draghi: nonno al servizio delle istituzioni o “nonnismo istituzionale”? (di A. Di Battista)
Opinioni / Ecco perché non c’è nulla da esultare per l’elezione di Roberta Metsola come presidente del Parlamento Europeo
Opinioni / Renzi dice che Italia Viva ora “vale il 13%”. Ma in realtà ha preso 3mila voti a Roma1 con l’11% di affluenza
Opinioni / Quirinale, indiscreto: sempre più quotata l’ipotesi Gianni Letta presidente