Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Il Coronavirus non ferma i progetti europei di volontariato per i giovani e la solidarietà

Di Domenico De Maio
Pubblicato il 27 Mar. 2020 alle 09:37 Aggiornato il 27 Mar. 2020 alle 10:08
202
Immagine di copertina

Francesca e Luca sono due ragazzi appena rientrati da Kiev dove stavano svolgendo un progetto di volontariato finanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, grazie all’associazione Nous: sono solo alcuni dei ragazzi che abbiamo seguito per favorire il loro rientro in Italia nel pieno dell’emergenza Coronavirus. Intendo ringraziare la Dirigente dell’Area Programmi Serena Angioli e i colleghi che, pur da casa in Smart working, hanno supportato le organizzazioni facendo il massimo in questa fase critica, l’Unita di Crisi della Farnesina, il Corpo Diplomatico e il Dipartimento per le Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il supporto fornito. Nell’ultimo mese abbiamo gestito circa 250 richieste di supporto da parte di associazioni, ragazzi e famiglie, relative a 172 progetti finanziati da ANG, e 38 da Agenzie europee. 154 per Erasmus Gioventù e 91 per ESC.

La comunicazione tempestiva che abbiamo fatto ai beneficiari il 24 febbraio e il successivo vademecum prodotto ci ha consentito di preallertare le organizzazioni che hanno così potuto posticipare i progetti, e in pochi casi annullarli. Il volume amministrativo che stiamo gestendo in questi giorni è straordinario, tra riprogrammazione di progetti già approvati, richiesta di ammissioni di costi straordinari per forza maggiore e supporto per i rientri in Italia o per rimpatri di volontari stranieri. Tutto ciò in parallelo con il prosieguo delle attività di valutazione che non si sono fermate. Abbiamo partecipato già a due riunioni con la Direzione Educazione della Commissione Europea e i capi di tutte le agenzie dei paesi membri, segnalando le criticità che stiamo vivendo e le soluzioni adottate.

Il confronto è quasi quotidiano. Ad oggi il programma non è sospeso, va avanti. La prossima scadenza è stata posticipata dalla Commissione al 7 maggio sia per Erasmus che per Esc. Abbiamo così lanciato le nuove Palestre di Progettazione online. Non ci fermiamo, come la solidarietà non si ferma: sono infatti circa 200 i ragazzi stranieri che in questo momento hanno deciso di rimanere in Italia e stanno continuando a svolgere il loro progetto in supporto delle comunità, come diversi italiani che hanno preferito rimanere all’estero e concludere i loro progetti. Storie stupende di piccoli gesti quotidiani ma che in un momento come questo rappresentano ossigeno. Tutti insieme ce la faremo.

Leggi anche: 1. ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata / 2. Coronavirus, i numeri in Italia non tornano. Contagi troppo bassi e decessi troppo alti

3. La fiera del gelato di Rimini a gennaio e quegli stand di Wuhan e Codogno nello stesso padiglione (di Selvaggia Lucarelli) / Chapeau, Mario Draghi: hai spiegato ai tedeschi che col loro ottuso rigorismo, in questa battaglia si muore (di Luca Telese)

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

202
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.