Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:27
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Maltempo sulla Pontina, un tratto di strada si apre in due creando una voragine: un uomo disperso

Immagine di copertina

Voragine sulla Pontina | Maltempo, un tratto di strada della Pontina si apre in due creando una voragine: auto inghiottita, uomo disperso | Foto + News 

La mattina di domenica 25 novembre i vigili del fuoco sono intervenuti sulla via Pontina, nei pressi di San Felice Circeo, dove si è aperta una voragine a causa del maltempo. Un’automobile è stata inghiottita ed è rimasta coinvolta in un incidente. Un uomo risulta disperso.

Uno dei due uomini che si trovavano a bordo dell’auto si è salvato, mentre il guidatore è disperso. Si tratta di un uomo di 70 anni. Il passeggero che era con lui, un sottufficiale in pensione, è riuscito a scalare la scarpata di circa 8 metri nella quale erano precipitati, mentre il più anziano dei due, non ce l’ha fatta ed è disperso.

voragine sulla pontina

L’uomo tratto in salvo è stato trasportato all’ospedale di Terracina da dove è stato dimesso ed è attualmente a casa in stato di choc.

Sul posto dove si è aperta la voragine transitava anche l’auto con una ragazza di Terracina di 25 anni che si è salvata miracolosamente perché la voragine si è aperta appena dietro di lei.

La voragine apertasi in località San Vito di San Felice Circeo, in provincia di Latina.

La strada è stata momentaneamente chiusa al traffico al km 97,7, nei pressi dello svincolo per San Felice Circeo, nel territorio del Comune di Terracina.

Fino a nuovo avviso tutte le corse in andata e ritorno che transitano in via Mediana – Pontina (ss148) saranno deviate in via Appia fino al bivio Migliara 53.

I bus riprenderanno il regolare percorso in via Mediana – ss148 immediatamente dopo il punto di interruzione al traffico.

Ritardi e soppressioni di corse potranno determinarsi sulla base delle condizioni del traffico e della viabilità. Lo comunica la Cotral in una nota in cui spiega che tutte le informazioni sono comunque disponibili sul sito web Cotralspa.it o sull’account Twitter @BusCotral.

Maltempo oggi in Italia: le ultime notizie | Il bollettino e l’allerta meteo | Il bilancio di morti e feriti | Ultim’ora

MALTEMPO OGGI – Qui gli ultimi aggiornamenti meteo in Italia con un’attenzione particolare al maltempo e ai danni delle piogge e dei nubifragi.

Il bollettino con le previsioni del tempo al nord, al centro, al sud e sulle isole con il dettaglio delle temperature, dei venti e dei mari.

Maltempo oggi 25 novembre: Voragine sulla Pontina

La mattina di domenica 25 novembre i vigili del fuoco sono intervenuti sulla via Pontina, nei pressi di San Felice Circeo, dove si è aperta una voragine probabilmente a causa del maltempo.

Un’autovettura in transito è rimasta coinvolta, ma al momento i vigili del fuoco non hanno trovato l’uomo che sarebbe stato alla guida.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni ai soccorritori, l’uomo sarebbe stato trascinato via dall’acqua.

I vigili del fuoco hanno individuato e recuperato l’auto coinvolta nel cedimento, che è vuota.

Maltempo oggi 6 novembre: allerta a Pavia, Lodi e Cremona

Allerta per la piena del Po nelle province di Pavia, Lodi e Cremona. A comunicarlo la Sala Operativa della Protezione Civile della Lombardia.

L’avviso di criticità con codice arancione per rischio idraulico riguarda le zone PO1 (provincia di Pavia, Po-Tanaro), PO2 (provincia di Pavia, Tanaro-Ticino) e PO4 (province di Lodi e Cremona, Lambro-Adda), a causa di un’ondata di piena proveniente dal Piemonte, in ingresso nel territorio Lombardo.

Alla stazione di Ponte Valenza (Alessandria) si attende il superamento della seconda soglia di allerta (arancione) nella tarda serata di oggi.

Maltempo oggi 6 novembre: a Palermo acqua razionata

È in corso lo svasamento di fango dai fondali della diga Poma che approvvigiona la provincia da Palermo dove da ieri l’acqua viene razionata, con sospensione in alcune aree dell’erogazione.

L’acqua è infatti fortemente torbida dopo l’ultima ondata di maltempo. La potabilizzazione riprenderà domani.

Preallertate le scuole per la possibile chiusura nella giornata di domani

Maltempo oggi 6 novembre: a Taranto crolla parte antico acquedotto

Una parte dell’antico acquedotto del Triglio che costeggia la strada provinciale Taranto-Statte è crollata questa mattina. Il crollo ha interessato la parte centrale della struttura. Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco.

L’antico acquedotto scorre vicino al perimetro dello stabilimento Ilva. La strada è al momento transitabile.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Clima, l’appello di Draghi ai leader mondiali: “Bisogna agire subito, non c’è più tempo”
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Ambiente / Crisi climatica: negli ultimi 40 anni sono raddoppiati i giorni con temperature superiori a 50°
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Clima, l’appello di Draghi ai leader mondiali: “Bisogna agire subito, non c’è più tempo”
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Ambiente / Crisi climatica: negli ultimi 40 anni sono raddoppiati i giorni con temperature superiori a 50°
Ambiente / Record di attivisti ambientali uccisi nel 2020: morti per difendere il Pianeta
Ambiente / Emergenza rifiuti: “Tra un anno e mezzo le discariche del Sud saranno piene”
Ambiente / L’inquinamento uccide più del fumo, degli incidenti stradali e delle guerre: toglie due anni di vita
Ambiente / Le università di Berlino bandiscono la carne dalla mense: “È una scelta rispettosa per il clima”
Ambiente / L’incoerenza dei fondi green: tra gli investitori ci sono le grandi società inquinanti
Ambiente / Un miliardo di bambini è esposto a rischi “estremamente alti” per la crisi climatica
Ambiente / Allarme rosso per i ghiacciai: sotto i 3.500 metri spariranno entro il 2050