Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Raccolto l’appello per Antonio Megalizzi: “luminari” di Neurochirurgia in arrivo da Torino

Immagine di copertina
Antonio Megalizzi

Gli specialisti hanno risposto presente alla richiesta d'aiuto per salvare il giovane giornalista

Raccolto l’appello per Antonio Megalizzi. Gli specialisti delle strutture di Neurochirurgia dell’ospedale Molinette, diretta dal professor Diego Garbossa, e di Rianimazione dell’ospedale CTO, diretta dal dottor Maurizio Berardino, dell’Azienda ospedaliera universitaria “Città della Salute” di Torino sono in arrivo a Strasburgo.

I “luminari” – a loro era rivolto l’appello della famiglia – forniranno una consulenza per la valutazione del quadro clinico di Antonio Megalizzi, il giovane giornalista radiofonico colpito nell’attentato di martedì scorso ed attualmente ricoverato all’ospedale di Strasburgo.

L’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta, ha formalizzato con una breve nota al ministro della Salute, Giulia Grillo la disponibilità dei professionisti della Città della Salute ad intervenire, come richiesto dalla famiglia del giovane attraverso il console generale Adolfo Barattolo.

“L’attentato di Strasburgo” afferma Saitta “ha colpito la coscienza di tutti e per questo ho ritenuto doveroso attivarmi immediatamente”.

L’appello della famiglia per salvare Antonio Megalizzi

Sembrano ormai irreversibili le condizioni di Antonio Megalizzi. Decisive le prossime 48 ore per valutare qualche possibile soluzione, ma resta una lotta contro il tempo. Il padre della sua fidanzata, Danilo Moresco, ha voluto lanciare un appello affinché si possa dare una speranza di sopravvivenza al 29enne. “Stiamo cercando un luminare, che possa andare a Strasburgo e salvarlo. Ce la metterò tutta: ci vorrebbe una equipe di specialisti che possa andare a valutarlo. Dobbiamo trovare persone qualificate. È normale che sentirò anche la famiglia per capire ciò che pensano”.

Il coma farmacologico – Secondo quanto dichiarato da Moresco, le prossime 48 ore saranno quelle decisive per comprendere il reale stato del giornalista. A quel punto i familiari decideranno se staccare o meno i macchinari. “Antonio è in coma farmacologico. Non è cambiato nulla nelle ultime ore. Confermo che Antonio è stato colpito alla testa da un proiettile ma non sono riuscito a capire bene dove, perché è bendato e ha solo il viso scoperto” spiega il padre della fidanzata all’agenzia Adnkronos.

La risposta all’appello del Dott. Cenzato – “Sono pronto, già sabato, a volare a Strasburgo per un consulto con i colleghi francesi per valutare la situazione clinica di Antonio Megalizzi”: all’appello dei familiari di Antonio ha già risposto il Dott. Marco Cenzato, presidente della Società italiana di Neurochirurgia e primario dell’ospedale Niguarda di Milano.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Canada, scoperta una nuova fossa comune di bambini indigeni: resti di 761 persone
Costume / Lettonia, sosia dei Maneskin nella pubblicità della mozzarella e della pizza
Esteri / Scienziato Usa trova prime sequenze del virus: "Cancellate su richiesta dei cinesi"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Canada, scoperta una nuova fossa comune di bambini indigeni: resti di 761 persone
Costume / Lettonia, sosia dei Maneskin nella pubblicità della mozzarella e della pizza
Esteri / Scienziato Usa trova prime sequenze del virus: "Cancellate su richiesta dei cinesi"
Esteri / Orban: "La nostra legge non è contro i gay ma sulle famiglie, non la ritiriamo"
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Esteri / Così il dittatore torna “utile”: l’Ue offre 3,5 miliardi alla Turchia di Erdogan per bloccare i migranti
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità