Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone

Immagine di copertina
Franco Mirabelli alla Festa nazionale dell'Unità di Modena, 07 Settembre 2020. ANSA / ELISABETTA BARACCHI

La Regione Lombardia lo ha scelto per guidare il prestigioso ospedale, ma risulta rinviato a giudizio per i presunti bilanci truccati del San Matteo di Pavia. FDI: "Non ha alcuna attinenza con noi"

Franco Mirabelli, senatore milanese del Pd, annuncia la presentazione di un’interrogazione sulla nomina di Angelo Cordone a Direttore Generale dell’Istituto neurologico Besta, da parte di Regione Lombardia.

“È un fatto grave – spiega Mirabelli – Cordone risulta essere rinviato a giudizio nell’ambito dell’indagine per i presunti bilanci truccati dell’Ospedale San Matteo di Pavia. Nonostante questo la giunta lombarda all’unanimità l’ha nominato in un ruolo di grande prestigio. Il Besta è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCSS), quindi vigilato dal Ministero della Sanità. È urgente, quindi, che anche il Governo intervenga su questa vicenda e per questo presenterò un’interrogazione”.

“Questa nomina dimostra ancora una volta che, purtroppo, continua ad esserci una continuità dei protagonisti e delle scelte tra la sanità degli scandali dell’era Formigoni e le scelte della giunta Fontana”, conclude il Vicepresidente del Gruppo PD al Senato.

Secondo Fabio Pizzul, capogruppo Dem in Regione, la nomina risponderebbe alle esigenze di equilibrio interno alla maggioranza di centrodestra: “Attendiamo che si inizi a discutere della riforma della sanità lombarda; tutti si dicono convinti che si debba finalmente rafforzare la sanità territoriale, ma Fontana (senza evidentemente l’accordo con la vicepresidente Moratti) si preoccupa di mettere a tacere i malumori interni della sua maggioranza e tenta di accontentare Fratelli d’Italia, i cui rappresentanti, proprio per non essere stati coinvolti in alcune nomine, avevano iniziato a disertare le riunioni di Giunta. Da parte nostra, non ci occupiamo di poltrone, auguriamo buon lavoro ai nuovi (si fa per dire) dirigenti e speriamo che Fontana e la sua Giunta, d’ora in poi, si concentrino sui bisogni dei cittadini più che sugli equilibri del proprio scalcagnato sistema di potere”.

Franco Lucente, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia, però spiega: “La scelta fatta dal presidente Fontana di nominare Angelo Cordone nuovo direttore generale dell’Istituto Neurologico Besta di Milano non riguarda in alcun modo Fratelli d’Italia. Il Prof. Cordone, scelta che rispettiamo, non ha alcuna attinenza con il nostro partito e invito il collega Pizzul a vagliare meglio le sue dichiarazioni, perché questa volta ha veramente commesso un errore madornale. Mi rendo conto che Pizzul sia pratico di occupazione di poltrone, stando a come il suo partito gestisce Regione Lazio e stando allo scandalo concorsopoli, ma se vuole accusare qualcuno in Lombardia dovrebbe farlo avendo informazioni corrette”.

Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato
Milano / Retroscena TPI – Nel M5S si pensa a Toninelli come candidato presidente della Lombardia
Milano / Retroscena TPI - Lombardia, il piano vaccini è bloccato: l'opposizione incontra Figliuolo per chiedere l'intervento dello Stato
Cronaca / Graglia, Lucarelli, Soumahoro e Zacchetti nel palinsesto di incontri di Sinistra X Milano