Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Musica e integrazione: la cooperativa milanese AllegroModerato in lizza per il Fedora Prize

Immagine di copertina

Il Fedora Education Prize è un premio internazionale rivolto alle produzioni artistiche in grado di incoraggiare il coinvolgimento di nuovi settori di pubblico, promuovendo l’integrazione sociale. Tra i progetti selezionati per aggiudicarsi l’edizione 2021 ce n’è anche uno italiano: quello della cooperativa sociale milanese AllegroModerato, che da dieci anni utilizza la musica quale strumento formativo per giovani e adulti con disabilità.

Forti della loro esperienza come insegnanti di musica, i fondatori della cooperativa hanno dato vita a un’orchestra sinfonica nella quale gli allievi con disabilità interagiscono con musicisti professionisti, i quali sono in parte loro compagni e in parte loro tutor. “Carmen and the other extraordinary women” è un progetto di co-creazione artistica di un’opera lirica tutta al femminile al quale AllegroModerato sta lavorando con la Compagnia Teatrale l’Albero di Matera grazie al sostegno della Fondazione Alta Mane Italia.

“La nostra Carmen, con Pinuccia Gelosa a dirigere le musiciste di AllegroModerato, tra le quali diverse donne migranti del progetto Light Orchestra, è un’opera che celebra insieme alcune eroine apparentemente lontane tra loro – la Carmen di Bizet (ovviamente) e poi la Callas e ancora Giulietta, fino a Beyoncé – tutte accomunate da storie di riscatto e grandi sogni, a dispetto delle difficoltà e del loro essere state considerate diverse”, spiegano dalla Cooperativa.

Il 1 febbraio “Carmen and the other extraordinary women” è stato annunciato come unico progetto italiano nella shortlist della piattaforma Fedora, organizzazione non governativa con sede a Parigi che ha lo scopo di supportare il futuro dell’opera lirica e del balletto. Al momento è anche il più votato, ma fino al 25 febbraio la competizione rimarrà aperta: chi vuole sostenere la candidatura di AllegroModerato al premio, può farlo registrandosi gratuitamente su Fedora ed esprimendo la propria preferenza per “Carmen and the other extraordinary women”.

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato